Questo sito contribuisce alla audience di

Babacar: “Ho cominciato quasi per caso a fare l’attaccante perché io seguivo i Bulls. Resto a Firenze ma voglio giocare…”

BabacarUdineseUna prima parte di stagione a dir poco soddisfacente per Khouma Babacar, ripresentatosi a Firenze da calciatore all’altezza della situazione dopo la crescita impetuosa di Modena. Il senegalese, ad oggi bomber stagionale della Fiorentina, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport, a cui ha confessato quello che è stato il suo approccio con il calcio: “Non ero alto e giocavo da play-maker, sognando numeri alla Jordan. Impazzivo per i Chicago Bulls. Poi un giorno degli amici di famiglia andarono da papà Medour, che era presidente del Meissa, una società di pallone di Dakar, e gli dissero: guarda che tuo figlio non è male a calcio. Venne a vedermi, scoprì che ero bravo e da lì iniziò la mia carriera da attaccante. Però ancora oggi il mio idolo è rimasto un giocatore di basket: LeBron James. Babacar si sofferma quindi sulla sua esperienza in viola: “Il mio obiettivo è rimanere a Firenze e giocare un po’ di più; a quanto ho visto nel girone d’andata possiamo ancora inseguire il terzo posto e neanche Juve e Roma sono più forti di noi”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Attento Baba a dire che vuoi giocare, lo disse anche Rebic quest’estare e fu spedito di corsa in germania, ovviamente con l’assenso di Montella.

  2. Concordo con tutti…questo se ne andrà …e si beccherà pure dell”inriconoscente …!!!

  3. Se il calcio fosse uno sport Babacar sarebbe titolare fisso nella Fiorentina e Gomez starebbe in panchina, ma siccome la dirigenza non vuole ammettere di avere fatto un colossale errore bruciando decine e decine di milioni di euro, impone di insistere con Gomez aggiungendo al disastro economico anche il disastro tecnico.

  4. Un altro che manderanno in scadenza di contratto, assieme a Bernardeschi.
    A Firenze si pensa solo a svincolati, gente a fine carriera o da recuperare fisicamente o mentalmente. Di giovani e sopratutto italiani… niente!!!

  5. Anche questo ci abbandonerà a 0!!! Già scritto… Poi me lo immagino già… Andrea Della Valle in persona con la sua vocina timidina timidina tenerina….Babacar ci deve più RICONOSCENZA!!!! Che cosa avremmo mai fatto di male per meritare una proprietà così tirchia e loffia? Più rispetto e riconoscenza per i tifosi che fanno sacrifici altrimenti stadio vuoto!!!

  6. Resta fino al 2016 poi non si sa. Anzi visto come si muove la dirigenza andrà in svincolo anche lui che è il capocannoniere della squadra e sta in panchina a vedere il palo tedesco a non fare niente in campol.

  7. Sì vede che hai poca esperienza e credi nella tua squadra. È giusto così. La juve e la Roma lasciare stare però. Sono un’altra cosa. La nostra Viola ha ancora tanto da fare x essere a quei livelli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*