Babacar, in caso di addio dalla Fiorentina la Premier è l’opzione più probabile: spunta una terza squadra

Il futuro di Khouma Babacar è sempre più in bilico: nei prossimi giorni andrà in scena un incontro tra Pantaleo Corvino e l’entourage del giocatore per studiare il da farsi. Il senegalese ha molto mercato in Premier League e, in caso di addio a Firenze, il suo futuro con molta probabilità sarà Oltremanica. Dopo le avances di Crystal Palace e West Ham, spunta anche l’interesse dell’Everton: il secondo club di Liverpool, come riporta TMW, non ha ancora intavolato alcuna trattativa con la Fiorentina, ma potrebbe percorrere questa strada in caso di cessione di Romelu Lukaku. Eventualità, quest’ultima, molto probabile, soprattutto dopo la fine degli Europei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Il problema di babacar è che se fosse X Sousa sarebbe già stato venduto ( forse già a gennaio X lopez o mammana è un centrocampista decente).
    Ma se va via lui, corvino dovrà comprare tre giocatori (+ Berna) X la regola dei 4 dal vivaio..
    E capezzi come Fazzi e lezzerini potranno essere calcolati solo dal 2017-18.
    Dunque ljajc ( ingaggio molto alto), piccini, d’ambrosio ( altro ingaggio alto), fino ai vari salifu, acosty, di Carmine, matos, palombo, romizi, biagianti, forse bittante e seferovic.
    Fate voi…
    Chi scegliete?
    Avessimo i soldi gli unici papabili sarebbero ljajic e d’ambrosio, ma la Viola non paga più quegli ingaggi…
    La vendita di matos ( anche se pagata abbastanza bene) è stata illogica.
    Dunque problema non facile da risolvere..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*