Babacar, le offerte estive e il cambio di mentalità… della Fiorentina

Babacar era sul mercato, era chiaro a tutti e si aspettava solo l’offerta giusta per farlo partire. La Nazione, stamani in edicola, ripercorre l’estate troppo calda del giovane attaccante che al termine della scorsa stagione aveva preparato la valigia, certo che avrebbe lasciato la Fiorentina. Il richiamo della Premier League era forte, ma le offerte non erano all’altezza. Poi però Babacar è rimasto in maglia viola, anche perché da luglio Corvino ha cominciato a lavorare sulla permanenza del senegalese e, affiancato da Sousa, a motivare nuovamente un Babacar che può e deve dare ancora di più alla Fiorentina. Così più passavano i giorni e più l’attaccante tornava saldamente a far parte della famiglia viola, poi con il lavoro quotidiano si è guadagnato la fiducia di Sousa e ora è una prima scelta della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*