Babacar: “Se le cose girano possiamo fare due-tre gol e stiamo progettando il tandem con Kalinic”

Babacar Verona

Esordio stagionale per Babacar, che a Sky ha parlato così: “Ogni tanto non gira, ma quando gira possiamo segnare almeno due o tre gol a partita. Mi trovo bene in coppia con Kalinic, il mister sta lavorando per farci giocare insieme. Dobbiamo imparare a conoscerci meglio, possiamo fare bene in futuro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. giocare con 2 punte permette di giocare più alti e più vicini alla porta avversaria!! non dimentichiamoci che abbiamo anche zarate tanto per fare un esempio!!

  2. Con tutta la simpatia baba mi pari sempre di più un balotelli dei poveri. Anche ieri dovevi spaccare il mondo e alla fine non mi sembra che hai combinato un granché e che fai poi?… ti metti pure a litigare col difensore senza molto senso… bahh

  3. In negativo ieri mi ha colpito la prestazione di Borja dopo l’uscita di Ilicic. Non vedeva il gioco senza palla dei compagni ha perso palloni che normalmente non perde. Non gioca con serenità. Ora non voglio arrivare ai livelli di Cisko73 che lo ritiene una palla al piede, ma il calo è preoccupante. Altra situazione brutta è quella di Bernardeschi, ieri ha creato un rischio assurdo in una uscita difensiva dove, invece di uscire verso l’esterno ha affrontato l’avversario cercando di dribblarlo all’interno dell’area con il risultato di rischiare di perdere la palla. Io penso che Sousa facesse riferimento a quell’episodio. Su Tello….boh. La nota positiva è sicuramente Salcedo e Badelj anche lui mi ha rassicurato. Olivera ha fatto cose interessanti (anche se a volte invece che cross ha fatto partire dei proiettili traccianti)

  4. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Come dice anche Marius, Babacar ha lasciato tantissimi di noi coll’amaro in bocca. Cio` non toglie che la sua stazza e la presenza vicino a Kalinic creano gioco o comunque ci provano. Fra le altre note positive secondo me c’e` Tomovic fluidificante che ha fatto un gran lavoro e Badelj, impressionante per tutta la partita. Salcedo, Sanchez, Olivera, nuovi, ma sembra anche buoni. Berna, Borja, Tello sono da psichiatra. Capire quello che Sousa abbia in testa e` comunque presto e colla Roma avremo spero conferme di quello che si potrebbe essere. Partita difficilissima con loro. Ieri si doveva vincere a Salonicco, ma non tira nessuno e chi lo fa’ (Valero) accompagna la palla in porta. C’e` tantissimo da lavorare e soprattutto da capire chi fa’ cosa e come, mistero Berna (fuori ruolo) compreso. Sempre forza Viola

  5. Una cosa è certa.La sola presenza fisica di un altro attaccante,indipendentemente dalle qualità di quest’ultimo,fa migliorare il gioco di Kalinic.Poi Babacar può piacere o non piacere a Paolo Sousa(e spesso sono d’accordo con Sousa quando lo richiama),ma c’è bisogno di un’altra punta,anche perché paradossalmente si subisce di meno il giocò avversario.Chi invece ha dimostrato che quando i ritmi sono alti,non va bene,è Ilicic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*