Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj, che fatica. E adesso non ci sono più alibi

Diversi indizi ormai fanno una prova. L’inizio di stagione di Milan Badelj è stato veramente sottotono. Il centrocampista croato ha cambiato procuratore ed è rimasto in viola dopo un’estate in cui la sua partenza sembrava inevitabile. Tuttavia, se c’è qualcosa che è sembrato mancare al classe ’89 ex-Amburgo in queste prime sette gare sono proprio le motivazioni. Il calciatore andrà a scadenza nel 2018 e di rinnovo ancora proprio non si parla. Per quanto in bilico, Badelj sarà un calciatore destinato a svolgere un ruolo fondamentale per la Fiorentina anche in questa stagione. La squadra viola ha bisogno di ritrovarlo a livelli importanti con continuità, per risollevarsi e dare vigore ad un centrocampo che è sempre stato messo in difficoltà dagli avversari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Adesso pure lui ci si mette …

  2. La colpa è di pioli non si può pretendere da un giocatore come lui di correre a tutto campo e pressare ne va della lucidità nell’impostare l’azione per questo ci vuole un altro centrocampista che insieme a Veretout corra è riconquisti palla, cosa che non certo Badelij sa fare

  3. Dimostrazione lampante che un giocatore a fine contratto durante l’anno da poco per poi forse impegnarsi un po a fine anno per visibilità..in società ovviamente succubi..FV

  4. Farà come Montolivo, tirerà in lungo e poi andrà via a 0 euro.
    Daltronde la Fiorentina era l’unica squadra che gli poteva garantire il posto fisso e quest’anno ci sono i mondiali .( sono troppo cattivo?)

  5. Ma questo ha la testa altrove , della fiorentina non gli interessa niente, gioca per se è per strappare un buon contratto altrove. Purtroppo siamo Badelj dipendenti grazie ad una campagna acquisti dispendiosa ma disastrosa. (Mi Chiedo il prossimo anno con chi farai l’autofinanziamento se hai venduto tutti coloro che portavano soldi, hai comprato male e non ricuperi quello che hai speso. Rimane solo Chiesa per fare cassa, se non lo svalutano prima.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*