Badelj e la carica dei 21

La stagione viola si è chiusa domenica sera intorno alle 22.40 e lo ha fatto esattamente nel momento in cui Milan Badelj ha scaraventato il terzo pallone alle spalle di Bizzarri, siglando il definitivo 3-0 con cui la Fiorentina si è sbarazzata del Chievo. Quello del croato è stato il centro numero 61 della squadra di Montella in campionato ed ha rappresentato addirittura il 21esimo marcatore diverso in questo torneo, un’intera rosa praticamente e se non è record poco ci manca. D’altronde la Fiorentina ha abituato nelle ultime stagioni a fare a meno di un vero e proprio bomber (anche l’anno scorso visto l’infortunio di Rossi per tutta la seconda metà di stagione) e non a caso il miglior marcatore in campionato è stato Ilicic, con otto reti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA