Badelj-Fiorentina, ecco come stanno realmente le cose. E in caso di cessione…

Il futuro di Milan Badelj alla Fiorentina è in bilico e dopo due stagione sulle rive dell’Arno il centrocampista croato potrebbe dire addio. Al momento però, secondo quanto racconto da Fiorentinanews.com, la situazione è in stand-by almeno fino alla fine di maggio e l’entourage dell’ex Amburgo non ha parlato con nessuna squadra, in Italia e all’estero. Un giocatore come Badelj fa gola a molti, ma tutte le notizie uscite nelle ultime settimane sono solamente dei rumors: al momento nessun club ha realmente bussato alla porta della Fiorentina. E’ da valutare anche il rapporto tra la società gigliata e il procuratore del croato, che recentemente ha rivendicato pagamenti a suo dire mai effettuati dalla società viola e ha dichiarato di essere convinto di portare il suo assistito in un club in grado di garantirgli di giocare con continuità la Champions. Qualunque sia la situazione tra le parti in gioco è opportuno sottolineare che Badelj ha un contratto con la Fiorentina fino al 2018 e chi lo vorrà dovrà presentarsi con un assegno di almeno dieci milioni, altrimenti il futuro del croato sarà ancora a tinte viola.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Io spero che rimanga… quest’anno, escluso Basilea e altre 2 o 3 partite, è stato uno dei migliori. È bravissimo nell’interdizione ed è un discreto regista. Che si vuole di più? Anche io vorrei un Pirlo, ma come lui ne nasce uno ogni 15 anni

  2. Fa gola a molti…? Ma cosa vuoi che faccia gola, il bradipo senza personalità… ! In squadre di alto livello farebbe taaanta panchina, ma tanta tanta…

  3. Mi rendo conto i danni prodotti dal Dellavvallismo in questi anni. Siamo tutti a ragionare di cessioni, talvolta dando anche valutazioni fantasiose sui nostri giocatori, mentre sarebbe più logico pensare ai rinforzi. Gnigni alla festa ACCVC, ha detto che vole crescere, Sousa ha ribadito di essere ambizioso e di aspettarsi una rosa più profonda. Quello dobbiamo pretendere. Son finiti i tempi nei quali dovevamo gratitudine incondizionata a questi perché ci hanno ripescato dalla piena. Bacino d’utenza, diritti tv, bilancio: basta ! Serve una robusta iniezione di denaro da parte della proprietà, per fare autofinamziamento nn abbiamo certo bisogno di loro. A me va bene anche essere considerato un cliente, ma se mi vogliono vendere un prodotto dozzinale, sfruttando il fatto che da una vita vado in quel negozio, posso anche smettere, almeno fino a quando il negozio nn cambia gestione e la qualità torna migliore

  4. Leggendo i commenti mi stupisco di come ancora ci siano tifosi che credono in una programmazione sensata. Ma non l ‘avete ancora capito che i giocatori da qui se ne vanno appena possono e vengono rimpiazzati come capita senza una logica ma solo per coprire i buchi???

  5. Abbiamo bisogno di un altro tipo di giocatori. Via Badelj,Vecino,Ilicic,Kalinic e dentro giocatori più forti mentalmente e più rapidi e potenti fisicamente. Noi un vidal non lo abbiamo,ci vogliono giocatori così insieme a quelli di qualità altrimenti ci fermeremo sempre a un certo punto

  6. Poero lentone….
    In du anni ai giocato tre partite un po’
    Meglio, facendoci prendere parecchi goal e ora dove vai!!
    Fai anche il fenomeno….BLLLL Insieme o

  7. Poero lentone….
    In du anni ai giocato tre partite un po’
    Meglio, facendoci prendere parecchi goal e ora dove vai!!
    Fai anche il fenomeno….BLLLL Insieme o

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*