Badelj, la Fiorentina non molla. Un allenatore italiano sulle tracce di Zarate

Il centrocampista Badelj. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il nome di Mauro Zarate continua ad essere caldo in uscita: per l’argentino il Corriere dello Sport/Stadio parla di un interesse da parte del Watford di Mazzarri. Zarate conosce già la Premier League, campionato in cui ha militato con le maglie di Birmingham, Qpr e West Ham. Come ribadito anche ieri dal fratello e manager del calciatore, la speranza dell’argentino è quella di rimanere alla Fiorentina, ma in caso di offerta importante può partire. Al termine della stagione, sarà il momento di parlare del contratto in scadenza nel 2018. In mezzo al campo l’ago della bilancia è Milan Badelj: Joksimovic sta cercando la soluzione migliore per portarlo via dalla Fiorentina, ma nessuno per ora ha soddisfatto la richiesta della squadra viola. Si continua a monitorare Seb Larsson del Sunderland, e piace anche Giaccherini, calciatore diverso dal croato ma in grado di coprire più posizioni; sul calciatore del Napoli è vigile anche la Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Dopo avere dimostrato incapacita’ cronica ad aggiustare la difesa,ora cercano di smantellare il centrocampo…per l attacco invece l intenzione e’ di vendere mentre sul comprare nessuna notizia e’ pervenuta.Spalletti si arrabbia se gli cedono un difensore…a noi tutti gli anni vendono il vendibile e la colpa e’ di Sousa perche’ non motiva Tomovic,Benalouane o Tino Costa…

  2. Giusto Fradiavolo, certe volte scrivono tanto per scrivere qualcosa…….che vuoi fa’

  3. Ora ditemi che centrano Lasrsson e Giaccherini con Badelj se cedi Badelj devi sostituirlo con uno fra Torreira e Paredes anche se io preferisco il primo , non certo con un 31ne che è una ciofeca come Larsson o Giaccherini che non ci azzecca niente con il ruolo di Badelj , suvvia siamo seri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*