Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj: Ora Della Valle non puoi più chiedere 11 milioni. Il ritorno alla carica di Montella

Da mesi si è incagliata la trattativa per il rinnovo del croato di Milan Badelj e ruota tutto intorno allo stesso nodo irrisolto, quello del mancato pagamento di una commissione al suo procuratore. Parlando con Fiorentinanews.com, l’agente Dejan Joksimovic è stato davvero chiaro, dicendo tra le altre cose che a fine stagione è meglio per tutti che si arrivi ad una separazione. E per La Gazzetta dello Sport dovrebbe ripartire il tormentone Milan. La scorsa estate Montella aveva insistito per averlo a Milanello: niente da fare per il veto viola. Poi, a gennaio, Galliani ci ha riprovato. Ma in questo caso non aveva i denari per soddisfare la richiesta dei Della Valle: 11 milioni di euro. I rossoneri si presenteranno chiedendo uno sconto, forti del fatto che Badelj a giugno 2018 si libera a zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Non penso che si possa prendere più di sei milioni per Badelj in scadenza di contratto e dopo un campionato orribile come questo ..il prossimo anno sembra che l’intenzione sia di costruire una squadra giovane con tanti italiani…potrebbe essere anche giusto ma c’è un piccolo problema..anche se giovani e italiani se sono bravi costano molto..e quindi ? Con che eurini si comprano ? ..FV

  2. Tutto l’anno in tribuna tanto se deve giocare così

  3. 11 ml sicuramente no ma 8 ml si e con quei soldi altri 4 ml ricavati da cessioni minori si punta su Torreira .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*