Badelj prova a dare la svolta al suo caso. Il procuratore batte ancora cassa

Badelj Roma

Il caso Badelj è ancora aperto, ma il giocatore ha provato a dare una svolta a tutta questa faccenda, annunciando di voler rimanere alla Fiorentina e chiedendo un dialogo tra la società e il suo procuratore. Sì, perché chi sta realmente premendo per far cambiare aria al croato, è il suo agente Dejan Joksimovic, che ancora, a suo dire, vanta un credito nei confronti del club viola. E lo stesso Joksimovic continua a battere su questo punto, lasciando però uno spiraglio: “Se mi pagano possiamo anche rinnovare il contratto fino al 2020 (l’attuale scade nel 2018)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Ma ce ne rendiamo conto? Ora questi procuratori e le loro beghe son diventati più importanti del volere di un giocatore????

  2. Appena il “corvo”prende possesso della scrivania,ti da si ,ma un bel calcio nel sedere……

  3. Notare che si parla di un “debito” , secondo il procuratore, di qualche migliaio di euro, non di milioni ! E, anche qui, c’è una controversia da sanare col rischio di perdere un giocatore. Proprietà e Dirigenti, tutti, ridicoli, da Campionato a Disneyland. Via tutti, in primis Cognigni, perchè è lui il grande artefice di queste belle prove.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*