Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj può respirare: c’è un partner tuttofare

Chi l’avrebbe mai detto che Milan Badelj, fulcro del gioco viola, potesse essere oscurato da un compagno di reparto molto meno geometrico ma estremamente efficace? Eppure al Bentegodi contro il Verona, Jordan Veretout è salito in cattedra ed ha preso in mano la Fiorentina. Badelj ha trovato un partner che si sposa benissimo con le proprie caratteristiche e che gli permette di dividere in modo adeguato la gestione della manovra viola. Una coppia di centrocampisti che sta cercando ancora la migliore intesa, ma che sembra avere le giuste caratteristiche per far funzionare bene la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. La sqadra va rivista nelle prossime partite per poi dare giudizi , la gara col Verona e’ stata una bella soppresa per tutti ma…..

  2. E avanti ad incensare….! Poi alla prima battuta d’arresto dalle stelle alle stalle! Questo vale sia per lui che per la Viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*