Badelj: “Quest’anno poca chiarezza, facciamo fatica. Il Borussia? Non era più forte di noi ma siamo crollati, la vergogna è solo nostra”

Badelj in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il regista viola Milan Badelj prosegue al Corriere dello Sport- Stadio, analizzando le difficoltà della stagione sua e dei suoi compagni: “Siamo una buona squadra ma non ai livelli di Real o Barcellona. Basta quindi che qualcuno di noi… rallenti e finiamo per incontrare qualche difficoltà. L’anno scorso iniziavamo le partite già in vantaggio per 1-0 e questo ti dava forza, convinzione. Non solo: anche nel pre-campionato i successi su Barcellona e Chelsea ci avevano trasmesso tanta carica. Quest’anno invece abbiamo cominciato la stagione senza avere grande chiarezza e questo ha finito per pesare. Il k.o. con il Borussia? Pensiamo spesso a quella gara. Loro non erano più forti di noi. E infatti eravamo riusciti a fargli due gol e a sfiorare anche il terzo, pure loro ci erano andati vicini senza però riuscirci. Prima dell’intervallo però è arrivato quel rigore e lì è cambiato tutto. Paura? Diciamo che è stato un momento pesantissimo per noi. Sul 2-1 ci siamo detti: dobbiamo tenere per i primi 10-15 minuti del secondo tempo. Purtroppo di lì a poco abbiamo preso il secondo gol, ancora su calcio da fermo, come pure i due successivi ed è crollato tutto. Quattro gol da palla inattiva, neppure in allenamento ci capita. Nessuna scusante, la vergogna è solo nostra e di nessun altro. Dobbiamo conviverci e andare avanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Per noi viola è vergognoso che gente come te abbia la maglia viola addosso. Via subito. Ciao ciao buffone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*