Badelj smarrito e confusionario. Che succede al regista croato?

Se c’è un giocatore che ieri sera non ha convinto nella vittoria della Fiorentina è Milan Badelj. Il regista croato è apparso smarrito in campo e quando aveva la palla tra i piedi non riusciva ad incidere. Lento, probabilmente stanco, e molto confuso, ma Sousa non rinuncia mai a Badelj e così gli tocca fare gli straordinari. In tutta la Fiorentina versione europea è proprio il centrocampista croato quello ad uscirne peggio, forse le tanti voci di mercato portate fuori dal suo procuratore stanno avendo l’effetto opposto su un giocatore determinante per lo scacchiere tattico della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. @Bibi , si to ho letto e ti ho già ringraziato per il ben tornato . E poi non è vero che non condividiamo niente, e che quando sono d’accordo con te , mica te lo vengo a dire.

  2. E’ solo un pezzo di mxxxx e vigliacco, in linea con il suo procuratore. Porti i soldi necessari o tribuna fino a giugno 2018. Gli passano le ruzze vai. Ribadisco che badelj è solo un vigliacco pezzo di m. Forza viola.

  3. I’m Bored, come ho scritto in un altro post che tu forse non hai letto, sono contento di rileggerti dopo tanto tempo anche se non siamo mai d’accordo su nulla. A parte questa volta. Stammi bene.

  4. Vuole andarsene e questa è la strategia che ha deciso di adottare. Va sostituito, ne abbiamo ora la possibilità .

  5. Ho 72 anni e ho sempre pensato che fosse il datore di lavoro a comandare, ora mi accorgo con Badelj e il suo procuratore che il padrone è il dipendente mentre il padrone deve obbedire che strano alla mia età non ho ancora capito niente della vita povero mè.

  6. il prezzonon centra nulla
    il arpporto con il procuratore forse si
    Ma adesso l’unica è metterlo fuori e a gennaio via
    ciao badelj
    ste

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*