Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj, tutto tace. Ma difficilmente Corvino lo perderà a zero

Milan Badelj e l'arbitro Valeri in un'azione di gioco. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Non più tardi di qualche mese fa la vicenda relativa al futuro di Milan Badelj sembrava essere tra le più importanti del mercato estivo, ma adesso la situazione è cambiata: le priorità di Pantaleo Corvino in uscita sono altre e corrispondono ai nomi di Bernardeschi, Borja Valero e Kalinic. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, anche dall’entourage del centrocampista croato tutto tace e la sensazione è che al momento non sia arrivata nessuna offerta negli uffici di Viale Manfredo Fanti. La situazione dell’ex Amburgo è considerata minoritaria rispetto ai casi più caldi del mercato della Fiorentina, ma non appena li avrà sistemati Corvino penserà anche a Badelj. Nelle ultime ore è rimbalzata anche l’ipotesi che il croato rimanga a Firenze fino al 2018: ipotesi davvero remota, considerato anche che il dg gigliato farà di tutto per ricavare qualche milione utile per rinforzare la rosa di Pioli ed evitare di perdere il giocatore a parametro zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Dalle voci del suo procuratore sembrava che ci fosse la fila per Badelj…

  2. Ma quel fenomeno del suo procuratore non gli ha ancora trovato nulla?

  3. infatti, dovrebbe essere il primo a partire, seguìto da bernardeschi,ilicic, kalinic…ovvero quelli che giocano x chi li paga meglio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*