Questo sito contribuisce alla audience di

Badelj, un’altra musica…ma con la maglia sbagliata!

Una prestazione solida e convincente per Milan Badelj, tanto che i 7 in pagella fioccano dopo la partita giocata dal centrocampista. Peccato però, almeno per quello che ci riguarda, che la maglia sia quella sbagliata, non quella della Fiorentina, ma quella della Croazia.

Diciamo questo perché il suo rendimento in campionato quest’anno è stato complessivamente al di sotto del suo valore e al di sotto di quanto espresso nella scorsa stagione. Il problema contratto può aver influito, questo è indubbio, ma fa lo stesso male vedere che ha scelto la sua nazionale per esprimere la miglior prestazione personale di questo 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Badelj è un grande giocatore che non stiamo riuscendo a gestire per colpa del suo procuratore e di chi deve dargli dei soldi. Io lo terrei ad occhi chiusi e gli rinnoverei il contratto. Siamo sicuri di trovarne uno meglio?

  2. E’ decisamente fuori luogo accusarlo di impegnarsi solo con la sua Nazionale. Nella Croazia gioca a fianco di Modric, Raitic e Brozovic. Mi sembra che sia un’altra musica rispetto al “sindaco”. Inoltre la Croazia con quel centrocampo gioca con due punte, Mandzukic e Kalinic per cui le soluzioni di gioco sone ben diverse rispetto alle nostre.

  3. ci sono molte riprove che, alla fine, tutti quelli che vengono da quelle parti hanno certi modi di comportarsi, oltre a dei procuratori poco affidabili … e l’uomo di vernole continua a pescare là …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*