Baggio racconta: “Volevo restare a Firenze, la società mi vendette senza dirmelo. Come fai a dimenticare i tifosi viola?”

Roberto Baggio

Roberto Baggio

Un’intervista atipica quella realizzata dall’ex sindaco di Roma e leader del PD, Walter Veltroni a Roberto Baggio e pubblicata quest’oggi sul Corriere dello Sport: “Non avevo nulla contro i bianconeri – spiega Baggio – E’ che volevo restare a Firenze. E poi la società fece un gioco non bello. Mi vendette senza dirlo. Io dicevo ai tifosi che non sarei andato via e un bel giorno scoprii che, tenendomi all’oscuro di tutto, mi avevano ceduto. Si faceva così, allora. Poi si dava la colpa ai giocatori che volevano andar via per soldi. Balle, almeno nel mio caso. Io volevo restare per gratitudine per la gente di Firenze. Per i primi due anni non ho giocato. Mi hanno aspettato e voluto bene”. E sui tifosi viola aggiunge: “Come fai a dimenticarli? Mi successe la stessa cosa a Bologna nel ’97. Ero stato venduto all’Inter a metà campionato, avrei dovuto giocare lì da gennaio. Ma i tifosi avevano fatto gli abbonamenti con me in squadra. Così rinunciai, al trasferimento e ai soldi, e finii la stagione al Dall’Ara”.

Foto: Robertobaggio.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. ANCH IO HO AVUTO DEI DUBBI, CHE SI FOSSE TRASFERITO X SOLDI ED ERA CONTENTO , MA DITEMI QUALE GIOCATORE SI E’ MAI RIFIUTATO DI BATTERE UN RIGORE CONTRO LA SUA EX SQUADRA? NESSUNO. IN GENERE GLI EX QUANDO GIOCANO CONTRO DI NOI SI IMPEGNANO AL 200 X CENTO. VEDI SALAH CHE CI HA RIFILATO 3 GOL. QUELLO DI BAGGIO E’ STATO UN GRANDE GESTO CHE MERITA IL MASSIMO APPREZZAMENTO

  2. Baggio e Bati gli unici veri fuoriclasse degli ultimi 50 anni di storia della Fiorentia

  3. Baglio e Bati gli unici veri fuoriclasse degli ultimi 50 anni di storia della Fiorentia

  4. AVERNE DEI BAGGIO IN QUESTO MOMENTO NELLA VIOLA..ALTRO CHE SEGHE MENTALI CHE ALCUNI TIFOSI SI FANNO…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*