Bagni a FN: “Kalinic ha grandi qualità ma deve mostrarle alla lunga. Walace sarebbe un gran colpo mentre a destra c’è di meglio di Gilberto”

Con l’ex partenopeo Salvatore Bagni, Fiorentinanews.com parla anche dell’impatto che il tecnico viola Paulo Sousa ha avuto sulla realtà gigliata ma anche di alcuni singoli, vista la sua conoscenza del calcio sudamericano.

Si aspettava un impatto simile su Firenze da parte di Sousa?

“Succede per allenatori e giocatori, quando non si conoscono, che si giudichino per il passato. Magari non hanno fatto sfracelli perché sono giovani, e lui lo è per gli standard degli allenatori, o ha esperienze in paesi non al top. Però Sousa ha fatto bene in tutti i posti, aveva fatto bene a Basilea e Videton. È stato un grandissimo giocatore e grande sta diventando anche da allenatore. C’è sempre diffidenza quando non si vede un grande pedigree, però poi si fa presto a ricredersi”.

La Fiorentina sta traendo il massimo da Kalinic, giunto magari alla maturazione definitiva..

“Il primo passaggio dalla Croazia all’Inghilterra avvenne molto presto, poi si era perso. Quando uno finisce da giovane in Ucraina, che comunque è un buon campionato, per un discorso di tipo economico sembra che poi non ne debba più uscire. Invece la Fiorentina ci ha creduto. Kalinic è un buon giocatore, permette alla squadra di dare profondità, è un gran lavoratore. Se può mantenersi a questi livelli? Se sta facendo così bene le qualità le ha, il suo problema era stata la continuità e la peculiarità dei grandi giocatori è riuscire a mantenere la forma per parecchi mesi. Su questo si deciderà tutto”.

In ottica viola si parla sempre di Walace: serve a Sousa un giocatore così?

Walace a me piace tantissimo, è un giocatore fisicamente devastante e discreto anche con i piedi. Non è facile trovare uno che gioca davanti alla difesa con quelle caratteristiche, ci vogliono fisicità e tecnica; lui è già un buon giocatore e può diventare molto importante. Sia lui che Lisandro, di cui si parla tanto, mi piacciono molto, sono giocatori da Fiorentina, che poi quando vengono qua in Italia riescono a migliorare anche molto”.

Sempre in Brasile la Fiorentina ha acquistato Gilberto, un suo giudizio sull’esterno?

Gilberto invece mi sembra un giocatore normale, soprattutto visto il livello della Fiorentina mi sembra un gradino sotto gli altri. Diciamo che sulla fascia si può trovare di meglio”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Chi se ne frega di cosa dice Bagni? Il calcio è pieno di banalità e luoghi comuni che ne costituiscono l’essenza stessa, per questo lo scudetto della Viola, favorito da un allenatore non banale, dimostrerà quanto poco contano le chiacchiere e quanto la forza interiore d’una squadra che da questo punto di vista è la migliore.

  2. Alla lunga Kalinic lo ha già dimostrato il suo valore, vi ha buttato fuori dall’ Europa League.

  3. Di meglio? Meglio di gilberto? Impossibile!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*