Bagnoli: “Saponara, avremmo preferito salutarti in modo diverso, ma ora…”

Dopo le scritte polemiche dei giorni scorsi, il presidente del Centro di coordinamento Unione Clubs Azzurri, Athos Bagnoli, ha voluto scrivere una lettera piena di sentimento e belle parole all’indirizzo dell’attaccante Riccardo Saponara, passato dall’Empoli alla Fiorentina: “Nella vita come nello sport è giusto e doveroso ringraziare chi per un po’ di tempo ha fatto parte della tua vita – ha scritto Bagnoli su Facebook – ed ha indossato i colori della tua squadra; onorandoli e regalandoti spesso gioie. Avremmo preferito salutarti in modo diverso ma a volte le strade si interrompono all’improvviso ed allora ci si ferma, si riflette, si lascia il rammarico e si saluta; con affetto, perché anche se il tempo passerà; per noi sarai sempre parte di questa storia chiamata Empoli.
Caro Riccardo, eri ragazzino quando hai vestito per la prima volta la maglia azzurra; tanti anni fa; anni fatti di sacrifici, sudore, gioie e dolori. Anni di sfide contro avversari spesso più forti ma sempre affrontati con lo spirito e la voglia di mettercela tutta e superarli sul campo.
Silenzioso, schivo, mai sopra le righe, un profilo basso non di chi si sente arrivato, ma di chi ha tanta voglia di dimostrare in silenzio quello che vale; silenzioso ma sempre disponibile; un valoroso e prezioso punto di riferimento per la nostra scuola del tifo, ed i bambini si sa sono il nostro specchio; ecco perché sei stato uno dei più amati .
Ci hai fatto divertire, gioire, ridere, scatenare, ci hai portato ad un passo dalla A; con noi ti sei guadagnato la nazionale U21 e ti sei giocato un europeo, poi la storia la conosciamo; ma hai avuto la forza la voglia ed il carattere di rimetterti in gioco, tornando ad Empoli e regalandoci altre immense gioie; adesso è arrivato il momento quello dei saluti; ed anche il tuo momento per iniziare una nuova avventura.
Ti auguro anzi ti auguriamo una carriera ricca di soddisfazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*