Baiano: “Bernardeschi il migliore. Difesa disarmante sul secondo gol, neanche Gervinho ci credeva”

Francesco Baiano, ex attaccante della Fiorentina, parla così a Lady Radio della sconfitta dei viola: “La differenza ieri sera è che la Roma ha fatto gol mentre la Fiorentina no. Kalinic è stato lasciato troppo solo. Il secondo gol subito dalla Fiorentina è disarmante, non è normale concedere una cosa del genere. Neanche Gervinho ci credeva davvero quando si è trovato da solo con il campo aperto. La Roma ha giocato da provinciale perché si è chiusa dietro ed ha colpito in contropiede. Secondo me comunque la Fiorentina ha avuto le occasioni per pareggiare. Bernardeschi è stato il migliore in campo per la Fiorentina per come ha giocato ed ha interpretato il ruolo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Con Montella sui calci d’angolo in nostro favore c’era uno schema ben preciso che prevedeva Cuadrado (il più veloce) in copertura sulle eventuali ripartenze. Con Sousa evidentemente o lo schema non è previsto o chi lo dovevva attuare era a fare altre cose. Imperdonabile e figura ridicola! Comunque la viola ha giocato bene e pazienza per il risultato. Siamo secondi e…chi lo avrebbe detto con questa rosa????

  2. Purtroppo Roncaglia, calcisticamente parlando, è un vero deficiente, nel senso che deficie clamorosamente…pur facendo buone cose in campo, in ogni partita regala un paio di enormi strafalcioni agli avversari…rigori, ammonizioni, interventi fuori tempo, scelte tattiche
    grottesche etc etc…insomma, non si può partire da due a zero per gli avversari…a Torino due bischerate difensive, a Napoli altre due, con la Roma altre due di cui una imbarazzante… il risultato di un mercato deprimente…

  3. finalmente un uomo di campo che rende giustizia alla grande prestazione di bernardeschi. dovrebbe spiegarlo a sdc con le sue sicurezze e la sua obiettività. forza viola

  4. E’ vero, la posizione di Roncaglia e Badelj è roba da principianti ma l’allenatore cosa ha fatto per impedirlo ? Oppure anche lui era tutto concentrato sull’attacco che si è scordato di dare un’occhiata, per cui correggere, il piazzamento dei suoi giocatori ? Montella stava troppo zitto ma Sousa parla, eccome, e allora perchè non ha ripreso Roncaglia ? Troppo facile incolpare solo il giocatore in queste situazioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*