Bakic sempre più nazionale, ma la vittoria latita

Nel Belenenses Bakic è titolare inamovibile da quando è arrivato a gennaio in prestito dalla Fiorentina e questo gli è valso ancora la convocazione nella nazionale del Montenegro, dove ha giocato dall’inizio fino al 74′ nel pareggio a reti bianche nell’amichevole con la Bielorussia. 75′ minuti ed un giallo nell’altra amichevole giocata per il centrocampista, nella sconfitta di qualche giorno fa per 2-1, sempre in amichevole, con la Grecia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Solo noi abbiamo la capacita’ di far diventare bidoni giocatori forti o normali.Io stesso non avevo alcuna fiducia in questo ragazzo per le ripetute maldicenze sul suo conto:comunque non meravigliamoci piu di tanto se pensiamo a Gomez,a Rossi ecc.ecc.

  2. Ma in che ruolo sta giocando di preciso?
    Trequartista o centrocampista?
    All’inizio era stato presentato come trequartista,
    ora si è completato anche in fase difensiva?
    visto il fisico i mezzi non gli mancano , ha anche la tecnica pero’ l’abbiamo visto in un migliaio di ruoli e non si riusciva ad inquadrarlo, aveva un buon tiro ma troppo macchinoso e nn tanto fantasione x fare il trequartista nella Fiorentina,
    riuscissero ad impostarlo alla Gerard chi sa.

  3. Speriamo continui cosi’……sarebbe un bel rinforzo per il centrocampo e senza spendere. Certo e’ necessario credere in lui, farlo giocare soprattutto nel suo vero ruolo e magari insistere dopo la prima partita sbagliata. Ora mi sembra maturo nel fisico e nel cervello.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*