Questo sito contribuisce alla audience di

Baldini accusa: “L’inversione di campo per Fiorentina-Roma mi fa venire dei dubbi”

La Roma contesta l’inversione del campo decisa dalla Lega per la partita con la Fiorentina per i quarti di finale di Coppa Italia, prevista il 16 gennaio. Questa decisione non è andata giù alla squadra giallorossa e il dg Baldini ha voluto dire la sua in merito, accusando con un giro di parole la Fiorentina: “Ci tengo a ribadire una volta ancora come la posizione della Roma sia sempre la stessa, ovvero battersi per il rispetto delle regole e della loro corretta applicazione. Riteniamo di avere fondati dubbi su come gli stessi regolamenti siano stati interpretati. L’inversione del campo di gara costituirebbe un’eccezione alla regola principale che sancisce il diritto della Roma di giocare in casa. Questa eccezione è prevista in caso di concomitanza di gare, cito letteralmente il regolamento, e due gare che si giocano ad otto giorni di distanza non sono concomitanti”.
.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

34 commenti

  1. BALDINI SIETE A FAVORE DELLE REGOLE? E ALLORA PORTATE I LIBRI IN TRIBUNALE, VISTA LA VOSTRA SITUAZIONE DEBITORIA E GLI STIPENDI E TASSE NON PAGATE!! ROMA FALLIMENTO!! MA CHE REGOLE, PER VOI NON ESISTONO!! DELLA VALLE TORNATE IN LEGA ALLA SVELTA CONTRO QUESTE VESSAZIONI ARBITRALI E REGOLAMENTARI!! E LA RAI CHE E’ ROMANA HA SPOSTATO LA PARTITA APPOSTA PER CREARE QUESTO CASO CHE NON ESISTE!!

  2. Secondo me è stata la Rai ha fare casino,hanno spostato la partita sperando che così la Roma giocasse in casa,basta vedere il commento di un loro dirigente alla notizia che si giocherà a Firenze per capire.

  3. CARO STEFANO,HO CERCATO DI SPIEGARLO IO, L’HAI FATTO ANCORA MEGLIO TE, QUI C’E’ QUALCUNO VERAMENTE DURO DI ORECCHIO…………….O ALMENO SPERIAMO CHE SIA DURO SOLO DI ORECCHIO!

  4. …GRANDE STEFANO!!!!!!!!!!!!Fatti – non pugnette!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*