Balotelli, l’onesto: “Nemmeno io stesso mi sarei convocato”

BalotelliNazionale

Chissà che non sia sulla via della redenzione Mario Balotelli, giunto ormai alla soglia dei 26 anni ma protagonista più per lo spreco del talento che non per le imprese realizzate sul campo. L’ultima forse rientrante in questa categoria riguarda però proprio Italia-Germania di quattro anni fa. Lo stesso Balotelli però riconosce la giustizia della sua assenza, parlando al Corriere della Sera: “Perché non sarò protagonista stasera? Ho fatto due anni non ai miei livelli. Problemi fisici, altri problemi, non sono stato io. E Conte giustamente ha portato altri giocatori all’Europeo. Fossi stato in lui, avrei fatto esattamente la stessa cosa. Mi spiace non essere in Francia. Ma così doveva andare. Alla gente che mi ferma dicendomi che Conte avrebbe dovuto convocarmi, io rispondo: il vero Balotelli lo convocherebbe Conte, Ventura, qualsiasi allenatore. Il Balotelli di oggi no”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*