Questo sito contribuisce alla audience di

Bangu: “Firenze è il mio sogno ma devo giocare. Un minuto nella Fiorentina è come novanta altrove, per Moena…”

Reduce dalla salvezza conquistata con la Reggina, l’ex trequartista della Primavera viola Andy Bangu ha parlato a Radio Bruno del prossimo ritorno dal prestito: “Sono molto soddisfatto della mia esperienza, ho giocato 33 partite e fatto delle buone prestazioni, per me è stata molto positiva. Sono stato accolto subito bene a Reggio Calabria, poi l’affetto della gente si conquista sul campo, penso che abbiano apprezzato il mio impegno. Rispetto agli anni in Primavera si migliora in tutto, il lavoro quotidiano qui è incentrato su tutto l’anno, non sulla singola domenica: sono migliorato a livello tattico e fisico. Ho dovuto lavorare tanto sull’aspetto difensivo, perché a Firenze, giocando in una squadra forte, il pallone lo avevamo sempre noi. La differenza con le giovanili è anche ambientale, perché tutte le domeniche ci si gioca qualcosa, il risultato condiziona la vita dal lunedì alla domenica e la piazza di Reggio è sicuramente molto calda. Pronto per Moena? Io me la sentivo anche l’anno scorso, però spetta ad altri giudicare. Io nella mia testa mi sento pronto sempre e comunque, per cui aspetto la decisione della società. Meglio un altro prestito? Sono molto felice di aver fatto questa scelta, perché ho giocato tanto, per cui la decisione è difficile: sono realista e se c’è la possibilità di andare a giocare preferirei. Rimanere a Firenze sarebbe un sogno, perché ci sono cresciuto e fare un minuto nella Fiorentina sarebbe come farne 90 altrove, però ho bisogno anche di giocare. La stagione viola? E’ una squadra che vista da fuori fa sempre piacere, la guardavo sempre anche quando giocavo nella Primavera, allo stadio. La partita con l’Inter è una delle poche che sono riuscito a vedere per intero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. il foglionco di piano di mommio

    philipp lahm, difensore del Bayern e della nazionale tedesca : 170 Cm 64 Kg , non era certo l’ultimo arrivato

  2. Giocatori come Bangu si sposano male con il calcio odierno ,1.72 di altezza , ma li avete visti i marcantoni che solcano i campi , praticamente un nano senza offesa a nessuno !

  3. Si ma li ha messi su almeno 5kg? Purtroppo non è più il calcio dei Rivera e Beccalossi, senza una struttura adeguata fai fatica in serie A anche se tecnicamente sei molto valido..Comunque io sono per i percorsi graduali, come fatto da Venuti e Petriccione e spero possa fare Zanon

  4. Bangu sin dalla primavera faceva vedere che era uno di quelli che ce lavrebbe fatta, anche perche caratterialmente ha la testa giusta oltre ad i piedi.

    Da rivedere e provarlo a Moena e da non lasciarlo andare se non per farlo crescere ancora ma poi riportarlo alla base. Per me puo avere un buon futuro davanti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*