Bargiggia: “Il duo Lopez-Walace per la Fiorentina. Sousa è protagonista nelle scelte di mercato”

Bargiggia

Attenzione al prossimo mercato di gennaio, perché alla Fiorentina potrebbero arrivare due giocatori. Per l’esperto di mercato di SportMediaset, Paolo Bargiggia, le scelte viola sono in un certo senso già delineate: “In difesa l’obiettivo è Lisandro Lopez del Benfica – ha detto Bargiggia a Radio Blu – mentre per il centrocampo c’è Walace. Con due giocatori di questo tipo è lecito che si possa pensare ad andare avanti su certi livelli. Per quel che riguarda Lopez, è una scelta di un giocatore giovane che abbia una prospettiva ed è una scelta caldeggiata da Paulo Sousa che è stato protagonista nel mercato viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. credbile come un biglietto da 4 euro

  2. Sono d’accordo con chi dice Mexes rimanga dove è e andiamo avanti con le richieste di Sousa e Pradè.

  3. Cosi va bene ma non parliamo di Mexes x favore lasciatelo al milan a noi non serve x niente

  4. Bargiggia esperto di mercato???? Ma dai era quello che 4 fine agosto fa quando tornò Toni alla Fiorentina lo definì un ex calciatore. Si preoccupi di Milan e Juve noi stiabo bene così poi se serve qualcosa ci pensa Sousa e Pradè. Vedrete che trà poco diranno Sousa al Milan o alla Juve.

  5. Sinceramente non so di chi si parla quindi non posso valitarlo, però posso valutare come ha detto GREEN de maio e concordo in pieno con quello che e’ stato detto, bravo, non vecchio e con esperienza della serie a; sicuramente + pronto di uno che viene da un campionato estero.

  6. Pinarcampoverde

    Bargiggia, grande lec…. delle rubentus, mi sembra ezechielelupo.

  7. Vabbè le tue notizie sono quasi sempre poco veritiere…
    Comunque se fosse vera la notizia su Lisandro Lopez io ci penserei due volte prima di prenderlo!

    È sicuramente più giovane di De Maio del Genoa (2 anni di differenza a favore suo) ma non gioca da 4-5 partite e pare che fino a gennaio non prenderà più il campo!
    De Maio invece ha un’esperienza di un anno in Lega Pro da titolare, due anni mezzo da titolare in Serie B ed ora a gennaio sono 2 anni e mezzo che gioca con regolarità in Serie A!
    Insomma è un giocatore che ha fatto gavetta ed è cresciuto molto!

    Ora bisogna capire se è un fuoco di paglia in stile “Paletta” oppure è un difensore affidabile ma non conosciuto in stile “Barzagli”.

    Resta il fatto che il Napoli di Sarri prima ha tentato con Rugani o Romagnoli, poi ha voluto prendere Astori, poi Maksimovic o De Maio.
    Alla fine invece hanno preso Chiriches.

    Insomma io non lo scarterei De Maio a priori!
    Lo terrei d’occhio!
    È un difensore che rientrava tra i 5 giocatori richiesti da Sarri (e sappiamo tutti quanto Sarri tiene alla fase difensiva).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*