Batistuta: “Mi dispiace da morire non essere alla festa, abbraccio tutta Firenze. Ci vediamo presto”

Domani sera non sarà in campo ad attendere lo scoccare della mezzanotte con gli altri ex viola. Gabriel Batistuta a “Viola week” de La Nazione ha scelto di salutare Firenze: “Avrei voluto esserci ad ogni costo, ma purtroppo non ce la farò, mi dispiace da morire. Ma lasciatemi abbracciare tutta Firenze. Un suo ritorno? Avrei voluto essere ad ogni costo alla festa di domani per il compleanno della Fiorentina, ringrazio la società. Mi dispiace da morire non trovarmi sul prato del Franchi insieme agli altri ex, perché volevo salutare tutti i tifosi dal vivo. Purtroppo già da molti mesi avevo preso degli impegni – per iniziative legate alla solidarietà -, in Argentina, proprio in questo periodo e non posso assolutamente rinviarli. Però approfitto di Viola week per abbracciare tutta Firenze e formulare gli auguri, per i primi 90 anni, alla nostra Fiorentina. Ci vedremo a fine settembre per la partita Mundial e quella sarà l’occasione per festeggiare tutti assieme il nostro grande anniversario. Grazie a tutti, sono fiero e orgoglioso di essere nella storia viola. Viva Firenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Grande Bati. L’unico, l’inimitabile… il CAPITANO.

  2. Un abbraccio campeon!!!…..ps Luca, hai ragione….

  3. E no, non sono d’accordo, qui si festeggiano 90 anni di fiorentina, non 15; si festeggia una fiorentina vincente, quella degli scudetti vinti , della finale di Coppa dei campioni scippata dal Real Madrid o di grandi giocatori come hamrin, Antognoni o Rui costa per citarne una piccola parte fino ad arrivare a quella perdente degli ultimi anni ma sempre di fiorentina si parla.

  4. L’UNICO….INIMITABILE….RE LEONE

  5. Una festa inventata dai DV per autocelebrare Zero titoli in 15 anni di indolente gestione verso la Viola cui hanno sempre ,senza pudore,dichiarata per loro un hobby e non una passione incondizionata,come dovrebbe essere per qualsiasi presidenza tifosa…Nel calcio si festeggia il centenario delle societa’ :De Laurentiid e DV si sono inventati il novantennale per fini meramente propagandistici…Spero tra dieci anni di esserci per vivere il centenario con ben altra proprieta’ assieme a Batistuta,Rui Costa e altri : unici veri campioni approdati sulle sponde dell’Arno acquistati da veri presidenti amanti della Fiorentina

  6. …il re leone…

  7. Mirko da Campi

    Che signore!! Onore al Re!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*