Batistuta: “Potrei fare il dirigente ma non voglio finire in una giungla”

Batistuta a fianco di Andrea Della Valle. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Batistuta a fianco di Andrea Della Valle. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Gabriel Batistuta, grandissimo ex attaccante della Fiorentina, è tornato a parlare anche del suo futuro: “Potrei anche fare il dirigente se trovassi un progetto adatto – dice Batigol a TycSport – Non voglio però finire in una giungla e per questo qui in Argentina sono rimasto fuori da ogni impiego. C’è un’organizzazione che non mi piace e quindi per ora ho preferito restarne fuori ma con un progetto serio tornerei”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. hai detto bene Bati! Lascia perdere questa e’ una giungla!

  2. Ragazzi, il dirigente va saputo fare. Batistuta si è tenuto fuori dal giro, non credo sia adatto, così come Antognoni, purtroppo. Vanno bene come immagine, ma non per decidere le strategie societarie. Ci vorrebbe un Tito Corsi del 2016!

  3. So che è utopia ma una Fiorentina con Antognoni presidente Battistuta vice presidente Baldini AD e Pradè DS farebbe bene meglio o peggio della masnada di dirigenti che abbiamo oggi ……………………….

  4. Avere un dirigente come batistuta, acquisteresti una CREDIBILITA’ che ad oggi non la vedi nemmeno col binocolo.
    PENSATECI DELLA VALLE, MEDITATE A RIGUARDO.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*