Questo sito contribuisce alla audience di

Batistuta: “Quando mi hanno detto ‘Firenze’ ho accettato subito. Sarà bello giocare con Antognoni”. VIDEO

batistuta emergencyPoco più di due giorni alla “Partita del cuore”, edizione 2014, per la terza volta a Firenze. Occasione per rivedere grandi campioni del passato, da Batistuta ad Antognoni a Roberto Baggio, ma soprattutto per fare beneficenza ad Emergency, l’associazione di Gino Strada a cui saranno destinati i fondi provenienti dalle offerte e dai biglietti degli spettatori. L’ex bomber della Fiorentina Gabriel Omar Batistuta ha parlato in conferenza stampa per presentare l’evento: “C’è poco da ringraziarmi perché vengo con piacere e i fiorentini lo sanno. Quando ho sentito parlare di partita non mi sono esaltato troppo perché sapete i problemi che ho alle caviglie. Quando mi hanno parlato di Firenze come destinazione però quando ho accettato subito. Il ricordo va all’esperienza di 15 anni fa, con Schumacher. Sarà un’occasione per rivedere tanti amici, devo dire però che non più giocato da quando ho smesso, quindi sarà un po’ una sorpresa il mio rendimento. I fiorentini non hanno nulla da dimostrarmi, ho giocato qui per tanti anni e ogni volta che sono tornato ho ricevuto grandi dimostrazioni d’affetto. Sono arrivato appena sposato e sono andato via con tre figli. Sono legato particolarmente a questa città e a questa gente. Abbiamo fatto tante battaglie, anche con poche armi e da qui nasce questo feeling. Vorrei chiarire però che i tifosi non devono aspettarsi il Batistuta del ’98, ho 45 anni e due caviglie in meno (ride ndr). L’importante è divertirsi, non ho nessun dubbio che sugli spalti sarà una festa. Non ho nessun dubbio che sarà così. Baggio allenatore? Il mio giudizio su di lui dipende da quanto mi farà giocare, come tutti gli allenatori se mi farà giocare tanto sarà bravo sennò no (ride ndr). Con Antognoni sarà un sogno condividere il campo perché non abbiamo mai avuto occasione per farlo mentre rivedere Francesco (Toldo ndr) sarà un grande piacere perché è una grande persona”.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Immenso mitico immortale grande bati viola x sempre

  2. ma baggio ch e ca*** ci entra

  3. Torna a segnare al franchi a casa tua campione immenso

  4. Sempre e solo tu o re leone

  5. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Un mito. T’ho visto giocare per anni. Ti hanno massacrato perche’ eri uno di noi. Se ti proteggevano come fanno oggi con il nano Messi, ti dovevano dare il pallone d’oro d’ufficio tutti gli anni. Sempre uno di noi.

  6. Alessandro Damato (V.C. Malta)

    GianCarlo Antognoni e Gabriel Omar Batistuta in societa’ per una FIORENTINA sempre
    piu’ forte in Italia e in Europa. Due uomini, che come tutti sapete hanno dato tanto
    alla causa FIORENTINA. Forza VIOLA!!!

  7. keonilda cambia sito…

  8. Keonilda gobbo…Bati in società per portare un po’ di grinta e cattiveria!!!

  9. Keonilda ma come fai a scrivere cose del genere? La serata serve per raccogliere fondi in favore degli ospedali di Emergency. Credo che ogni altra considerazione sia superflua e sciocca.

  10. per me poteva restare a casa, con tutto il rispetto per il giocatore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*