Questo sito contribuisce alla audience di

Beha: “Della Valle? Qui casca l’asino viola…”

Oliviero Beha, giornalista e tifoso della Fiorentina, sul suo blog parla a proposito del pareggio di ieri sera tra i viola e il Napoli: “Non fai in tempo a vedere una signora mezza partita della Fiorentina che le dichiarazioni del dopo partita fanno subito cascare l’asino, nel senso delle incongruenze e della verità vera dietro di esse. Andiamo con ordine. Pur con le assenze importanti (anche il Napoli ne ha, ma ha una rosa nettamente superiore: come mai?), la Fiore gioca benissimo il secondo tempo dopo aver sofferto parecchio per tutto il primo. E batterebbe il Napoli grazie a Bernardeschi trascinatore, Zarate che solo uno stolto ora penserebbe di vendere, e soprattutto una grinta diversa generale. Evidentemente Sousa si è autoresponsabilizzato dopo le ultime figure barbine di cui lui è in massimo grado almeno correo (con i giocatori). Che respirano l’aria e l’atteggiamento del loro allenatore. Impiegatizio lui, il compitino loro. Orgoglioso lui, consapevoli e tenaci loro. Peccato che non arrivi la vittoria perché in difesa, assente Gonzalo, due su tre falliscano clamorosamente. Tomovic soprattutto (ma lo fa da una vita), Salcedo nella parte di Roncaglia come modestia generale (in un ruolo che non pare suo) e acefalia finale. Evidentemente preferiti a De Maio che Sousa considera meno di loro. Anche a un cieco viene in mente che alla Fiorentina manca un centrale del livello di Gonzalo e Astori e un terzino destro vero. Il resto della squadra deve solo ritrovarsi, esattamente come Sousa nell’ambito della Fiorentina, del club, dei tifosi. E qui rovina l’asino. Che ti dice a fine partita Andrea della Valle, che parla ventriloquo del fratello (se è pensiero suo , è ancora peggio)? Che “la Fiorentina sta bene così”, cioè niente investimenti seri a gennaio. Se sarà così, se non verranno spesi i soldi necessari per i due ruoli scoperti, vorrà dire che con questa proprietà andremo sempre a scartamento ridotto, e tradiranno la nostra fiducia. Braccino corto, nessuna spesa, occhio solo a “rientrare” e magari a “guadagnare” come fanno da anni. Altrimenti vorrà dire che Andrea ha parlato a vuoto, e faranno invece augurabilmente quello che devono fare. Non investimenti folli, nessuno glielo chiede, ma un minimo di coerenza e di generosità questo sì. Ieri la squadra e il tecnico se le sono ampiamente meritate. Se continueranno come hanno fatto finora i Della Valle bros, sarà stavolta e completamente solo colpa loro“.

Visita il blog di Oliviero Beha 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

43 commenti

  1. buon natale a tutti i tifosi viola che come me si struggono ad ogni partita e che si devono sentire prendere per i fondelli dalla dirigenza quando dicono che la squadra è a posto così. mi chiedo invece di circondarsi di consiglieri vari perché non mettono in società un oculista di fama mondiale, in modo che possano schiudere gli occhi. che strazio, non hanno anima ma che rimangono a fare.

  2. S69 ricordati presto vento d’oriente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*