Beha: “Ma perché i Della Valle bros. sono ambiziosi solo nel resto?”

Beha2

Le vicende di mercato e societarie della Fiorentina viste con gli occhi del giornalista e tifoso viola, Oliviero Beha, che ha scritto sul proprio blog, Olivierobeha.it: “Anche la Panico se ne va dalla Fiorentina femminile, parlando di poca chiarezza, poca ambizione e mancanza di “onestà” da parte della proprietà. Ho messo le virgolette a onestà perché sono certo che se ne parla in via cosiddetta “intellettuale”, o “psicologica”. La domanda che faccio da tre lustri è: ma adesso che ce l’hanno, ed è un valore se qualcuno fosse interessato ad acquistarla, dopo averla presa “a gratis” (cfr. D’Alema e Domenici, chiedere al solito Giani) per fallimento, perché non valorizzano la Fiorentina? Non sono tifosi, se non di pancia Andrea, non si sentono fiorentini nemmeno un po’, con maggiore attenzione ed empatia (non sono dei giocatori costosi da acquistare, tranquilli, anzi neppure dei giocatori…) riuscirebbero a far breccia nel cuore dei tifosi che contrariamente a loro vedono – in molti – nella Fiore il primo oggetto di passione, e invece stanno lì col braccino, senza “frugarsi”, con l’autofinanziamento ecc. Pur avendo io credo in Corvino per il mercato e in Sousa per il campo due valide sponde. Suvvia, non facciamo i miserelli, spendiamo qualcosa (molto meno delle Grandi) e proviamo a fare meglio di loro. Non è questo che voleva dire la Panico e tutti coloro che non sono ascrivibili al partito definito dei “leccavalle”?”.

Visita il sito di Oliviero Beha.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

51 commenti

  1. Fogliancco, forse se letto libri diversi ma lobotomizzazione ovvero Lobotamia si faceva su pazienti psiatrici .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*