Beha: “Quando vuole…la Fiorentina è una gran bella squadra”

Ci aspettavamo una risposta sul campo da parte della Fiorentina, dopo la negativa prova contro il Verona, e una risposta è arrivata. Lo riconosce anche il giornalista e tifoso viola, Oliviero Beha, che scrive sul proprio blog: “Mettiamoci d’accordo: un cronista non si dimentica di essere tale perché (molto) tifoso. Altrimenti perché fare riflessioni? Basta urlare “Forza Viola!!!” e il delizioso becerume è contento. Quindi è ovvio che dopo la vittoria con la Dinamo si debba riconoscere che è stata una gran bella Fiorentina, con lo stesso spirito con cui si notava che è stato (secondo me) buttato al vento inopinatamente un campionato mai così abbordabile come quest’anno in fatto di punti.

Montella dice: se non li avessi fatti riposare (soprattutto di testa) con il Verona, con la Dinamo non sarebbero stati così concentrati. Dunque è banale: due competizioni (o tre, con la Coppa Italia gettata al vento) non si reggono, almeno con questo organico. E infatti il primo anno di questo ciclo senza Coppe si infilavano filotti di vittorie in campionato (rubato scandalosamente “di rigore” il terzo posto dal Milan). Quindi senza tanti insulti (ma vi capisco, sfogatevi…): una Viola fresca di mente può giocarsela con tutti, ma adesso, con la semifinale davanti che ti asciuga, che faremo, giocheranno in campionato i Primavera?

P.S. Per ieri sera, lasciamo perdere l’espulsione fortunosa di Lens: già 11 contro 11 bisognava stare 3-0. Perché sotto porta sono così timidi? E perché Tomovic ha una sensibilità di piedi così grezza?”.

Visita la Zona Viola sul sito di Oliviero Beha

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Per prima cosa un ciclo finisce quando inizia e per come la penso io INIZIA quando si vince qualcosa .Se vogliamo considerare cicli quando la squadra gioca un bel calcio allora non arriveremo mai a vincere un bel niente perche’ ci si accontenta di poco.. vorrebbe dire che anche l’Empoli ha iniziato un ciclo ma sinceramente le mie aspettative erano altre , quelle di Beha e molti tifosi evidentemente no–Pensiamo adesso a concentrarci sull’E.L E a iniziarlo finalmente questo c…di ciclo

  2. Caro Beha mi dice la differenza tra il Verona e la Dinamo a parte il risultato ?

  3. È già ricominciato il nuovo ciclo?

  4. In coppa ottima partita, ma questa squadra soffre senza giocatori di qualità. Se manca Pizarro anche Borja gioca peggio. Badelj fa più filtro di Pizarro, ma non ha i suoi tempi di gioco. Il ciclo è finito in ottica Beha, con l’avanzamento dell’età di Pizarro e dei restanti giocatori di qualità. Il ciclo riparte se Montella il prossimo anno s’inventa qualcosa di nuovo o si acquista qualche centrocampista di qualità. Perlomeno questa è la mia lettura del Beha pensiero

  5. Diciamo che questa rosa era ed è in grado di lottare su tutti i fronti quindi no scuse. Se siamo concentrati e cattivi si può vincere contro tutti. Ora testa al Cagliari. Non possiamo sbagliare. Bisogna essere più cattivi quando si attacca.

  6. ma il sig beha o non aveva detto che era finito un ciclo? da un giornalista non mi aspetto sbalzi di valutazione da ragazzi da bar sport!

  7. Caro sig beha
    Lei si deve chiarire le idee!!!
    Non é serio sputare m.. sulla squadra prima della partita per poi osannarla dopo alla luce della prestazione eccezionale.
    Noi siamo tifosi viola e cerchiamo di essere positivi senza essere ciechi; lei cerchi di fare altrettanto!!!
    Forza VIOLA sempre!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*