Questo sito contribuisce alla audience di

Beha: “Soldi buttati e squadra da rifare. Il re è nudo, il progetto Fiorentina non esiste più”

Il 2012 del calcio visto da Oliviero Beha. Il giornalista e tifoso viola, si occupa anche di Fiorentina in un suo articolo pubblicato da Il Fatto Quotidiano: “Dunque facendo finta di essere seri e rimpiangendo allitteralmente Giorgio Gaber, relazioniamo su Borriello alla Juve, che rinforza l’Imbattuta di Beethoven ma contemporaneamente apre un giro di attaccanti, e sulla cessione di Gilardino al Genoa. La seconda per certi versi più significativa della prima perché ci sta dicendo quello che sapevamo ormai da molto tempo, da quando rivolgemmo qui nell’ottobre 2009 con la Fiorentina in auge una serie di domande a D. DELLA VALLE senza risposta alcuna: e cioè che il re è nudo. Non nudo Della Valle, infoulardato come non mai, ma nudo il famoso “progetto” per la Fiorentina. Che, semplicemente, non esiste o non esiste più: come reciterebbe l’ex presidente onorario Andrea Della Valle, “…all’apparir del vero tu misera cadesti…”, ed eccoci qua con soldi buttati e squadra da rifare, e Corvino ridens”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

36 commenti

  1. Se le critiche le fa Beha, avvalendosi della visibilità di un giornale, è un gobbo antipatico e va contro la Fiorentina. Se le critiche le facciamo noi, CHE POI SONO LE STESSE, allora va bene. Ha detto solamente ciò che la maggior parte dei tifosi sospetta da un bel pò di tempo. Un po di coerenza?

  2. Troppo facile criticare stando seduti dietro una scrivania davanti ad un computer, solo chi non lavora non sbaglia mai come fa il buon Beha e tutti quelli della sua categoria che criticano sempre con il senno del poi e sono sempre pronti a salire sul carro del vincitore. (ma il Sig. Beha ha l’abbonamento alla viola? cosa fa lui per la FIORENTINA oltre a criticare?) Vi ricordo da dove siamo partiti C2, che abbiamo potuto ascoltare dal vivo l’inno della Champions League, dobbiamo metterci in testa che la ns. dimensione è quella dell’Udinese, del Palermo, del Genoa (un anno possiamo arrivare 5^/6^, l’anno successivo galleggiare a centro classifica; se non mi sbaglio due anni fa l’Udinese non ha lottato fino all’ultimo per salvarsi?). Poi quando non ci sono tanti soldi e si punta su giovani c’è la volta che scopri un certo Jovetic e sei un fenomeno e altre che arrivano mezze tacche e sei finito. Una domanda alla redazione: i vari Balzaretti, Maggio, Pazzini, Osvaldo è stato Corvino a volerli cedere o su indicazione e con il consenso di Prandelli? Comunque sempre FORZA VIOLA
    Immaginiamo che la tua sia una domanda retorica…comunque su Balzaretti, Maggio e Pazzini non ci sono dubbi che Prandelli abbia dato il suo assenso alla cessione, su Osvaldo ci sono versioni discordanti. Un saluto Redazione

  3. il sign. dott. Beha, confesso che mi è simpatico e lo reputo anche intelligente, ma dovrebbe indicare chi può sostituire i Della Valle. Sono concorde che la Fiorentina è stata ed è per loro un veicolo pubblicitario molto importante e ottenuto con furbizia e cogliendo l’attimo, ma a mio parere da sostituire immediatamente è il direttore Sportivo, perchè anche il sottoscritto riesce ad azzeccare un calciatore ogni dieci anni.
    Ricordo ad esempio che molti anni fa, a dei dirigenti viola in ritiro ad Andalo con la squadra, consigliai di ingaggiare un certo Beppe Signori, emerito sconosciuto che giocava in C1 nel Trento. Risatine e commenti fra i denti. La carriera del giocatore parla da sola. Sempre a Trento in un amichevole della Fiore neopromossa in A dopo lo spareggio conn il Perugia, parlando con dei dirigenti in Tribuna, dissi loro che dovevamo tenere stretto MAGGIO, perchè aveva un potenziale da nazionale. Altre risatine commento: “buon giocatore, ma rimarrà sempre un mediocre”. Questo per dire che non è poi così difficile fare il lavoro di Corvino, qualcosa prima o poi s’azzecca, però tolto Jovetic, non mi pare abbia fatto grandi scoperte.

  4. non capisco come Voi della testata giornalistica vi siete, da tempo, proposti la demolizione del gruppo dirigente della fiorentina. affidate sempre e comunque i commenti delle persone che fanno della guerra contro la società viola il loro piacere personale.
    saluti mario.
    Guarda Mario che pubblichiamo tutti i fronti, da chi è pro società a chi è contro, da Enzo Baldini che non è certo uno che si può dire contro la proprietà, fino ad Oliviero Beha. Si chiama libertà di espressione e cerchiamo di rispettarla al massimo. Un saluto e forza viola
    Redazione

  5. Beha sei un gobbo!!!

  6. le critiche fatte cosi’ sono solo danno .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*