Questo sito contribuisce alla audience di

Beha: “Sousa, non ci prendere per il sedere!”

Il giornalista e tifoso viola Oliviero Beha scrive sul suo blog  olivierobeha.it le sue impressioni dopo la gara persa per 2-1 contro l’Empoli dalla Fiorentina in casa:

“Allora. Sousa sbaglia formazione a Genova contro la Samp e poi rimedia, ma solo un punto. A centrocampo soffre, ma non mette Sanchez perché per inerzia lo mette terzino destro, e prende gol lì. Contro l’Empoli mette in campo la formazione più astrusa possibile, con Bernadeschi e Saponara ad annullarsi, difesa stantia e sulle fasce corridori solo in avanti. Avrebbe a meta campo Badelj e Sanchez per far legna e geometrie, e invece niente, non rimedia un centrale che e uno e si finisce per fare una figura incredibile, in campo e in tribuna con la società assente, e il definitivo stop dell’arbitro. Ma cambiava poco nel tremendo spettacolo. E oggi Sousa lamenta la mancanza di incontristi… Che pena, che peccato vederlo ridotto così dopo le illusioni dell’anno scorso…”

Visita La Zona Viola di Olivero Beha

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Mario, tomovic e ‘un bravo ragazzo e sono d’accordo con te nello spezzare una lancia a suo favore, ma dove è meglio spezzarla? Scegli tu, ginocchia, caviglie, testa. L’importante è immobilizzarlo.

  2. Questa e’ per Re Leone e Fedrator che hanno ragione nel dire che Saponara e Bernardeschi si pestavano i piedi pero’ c’e da aggiungere che a sua volta ostruivano le avanzate di Borja.Qualcuno ha suggerito che la Juve ha giocato con il Barcellona con quattro attaccanti pero’ la differenza e’ che loro sanno quello che fare in campo grazie ad Allegri ma noi purtroppo abbiamo Sousa.Eppoi vorrei spezzare una lancia in favore di Tomovic che non sara’ Cafu pero’ non credo che un uomo possa fare una cosi’ grande differenza se ci fossero organizzazione e schemi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*