Questo sito contribuisce alla audience di

Behrami: “Un messaggio forte che abbiamo dato a tutti. Non sto bene, ma con la testa ci sono”

Valon Behrami come Lorenzo De Silvestri, anche per lo svizzero è un successo che può valere doppio in virtù del suo passato laziale: “Una vittoria di grandissimo sacrificio e con dietro un lavoro di squadra che sta dando i suoi frutti al termine di una stagione difficile. E’ stato un momento di forte emozione vincere, con la fascia di capitano al braccio e vincere qua a Roma. Non sto bene ma con la testa ci sono e provo sempre a dare il massimo. Questo è stato un messaggio che abbiamo voluto dare a tutti, come la vittoria di Milano. Abbiamo attaccanti che sono giocatori di talento che però rincorrono tutti e la gente non può che apprezzare il nostro sforzo. Abbiamo alternato cose importanti fuori casa, ma in casa facciamo più fatica perché dobbiamo avere noi il pallino del gioco. Comunque con l’Inter c’era un altro ambiente rispetto alla partita col Chievo, c’era un pubblico che ti dava una forza straordinaria ad ogni pallone recuperato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Un campionato da ricordare, in negativo. Ma anche un Behrami strepitoso. Benvenuto nuovo capitano Viola!

  2. Appena avremo la salvezza certa in tasca, credo che Delio ti metterà fuori a riposo, per non peggiorare lo stato del tuo ginocchio. Resisti Valon, manca poco!

  3. SUPERVALON.Grandissimoooooo!!!!!

  4. Valon tu ci sei sempre con la cosa più importante,il cuore. Se tutti mettessero in campo la tua grinta ora lotteremmo per l’europa

  5. PARTITA DA 9.L’ANNO PROSSIMO LO VOGLIAMO CAPITANO A FUROR DI POPOLO.ALTRO CHE GAMBERINI, IL CAPITANO PIU SCARSO DELLA STORIA DELLA FIORENTINA, ANCOR PEGGIO DI MONTOLIVO

  6. Un esempio per tutti, Grazie Valon.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*