Questo sito contribuisce alla audience di

Beldì a FN: “Fiorentina, ‘la grande bruttezza’ per vincere con la Juve. Ma loro se la sono legata al dito la sconfitta dell’andata”

BeldiLa redazione di Fiorentinanews.com ha intervistato Paolo Beldì, regista storico di “Quelli che il calcio” e nostro affezionato lettore, per parlare di Fiorentina e dell’imminente triplice sfida contro la Juventus: “La penso come Kurt Hamrin, sarà più facile l’andata e il ritorno in Europa League piuttosto che in campionato, perché saranno arrabbiati per il 4-2 subito a Firenze. Se useremo l’umiltà potremmo riuscire a portare a casa il risultato. Secondo me la sconfitta del Franchi se la sono legata al dito. Sono molto preoccupato per il mio stress, ho già disturbi intestinali (ride, n.d.r.). Cosa ho fatto dopo il 4 a 2 dell’andata? Ero in trasmissione in collegamento con il mio amico Carlo Conti, ma anche con Gianfranco Monti e Idris: ricordo molto bene le loro facce, felici, con gli occhi lucidi (forse quelli di Idris un po’ meno, da tifoso juventino quale è, n.d.r.). La ‘grande bellezza’ viola si è un po’ affievolita? Preferisco la ‘grande bruttezza’ della Fiorentina: vorrei vedere i viola brutti ma vincenti. Per il mercato futuro mi fido ciecamente di Pradè e Macìa: per il ruolo di regista ho notato gli esperimenti con Aquilani e mi sono piaciuti. Secondo me potremmo anche arretrare la posizione di Borja Valero, potrebbe essere una soluzione in vista del ruolo di futuro regista per il dopo-Pizarro. Ricorso? Oggi ne sapremo di più. E’ stato detto tutto a riguardo: speriamo possa servire la prova televisiva, la mano addosso all’arbitro non l’ha messa Borja e si vede benissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Bisogna badare al risultato, lo spettacolo fine a sé stesso va abbandonato!

  2. Si ma tanto in coppa i borja gioca .!!!

  3. L’umiltà e riconoscere gli errori è la forza degli uomini veri, figuriamoci se la lega, l’arbitro e la commissione ammettono l’errore, tutti i giocatori, giornalisti e opinionisti sanno che Borja Valero non ha commesso nessun fallo o spinto l’arbitro gli unici che continuano con questa tesi sono solo loro, che vergogna.
    Forza FIORENTINA!!!!!!!!!!!!

  4. gli arbitri non ammetteranno mai il loro errore. E’ una casta inavvicinabile dal di fuori. Loro non sacrificano la loro carriera per un B.Valero qualsiasi.Sono molto preoccupato

  5. una giornata in meno non dice niente, il concetto e’ quello che conta, l’errore dell’arbitro dovrebbe essere riconosciuto, non sarebbe un precedente pericoloso, sarebbe la fiducia in tutto il gruppo arbitrale, o almeno un riavvicinamento da parte delle tifoserie che si sentono offese, tradite. Borja e’ senza peccato originale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*