Questo sito contribuisce alla audience di

Beldì: “Mi piacerebbe segnasse Sportiello con una rimessa lunghissima. Chiesa meglio di Bernardeschi. La Juve mi è semplicemente indifferente”

Piemontese, ma anche grande tifoso della Fiorentina. La storia del regista televisivo, Paolo Beldì, è particolare: “A Novara sono cresciuto in mezzo agli juventini – spiega Beldì a Tuttosport – I miei amici imitavano Sivori che teneva i calzini abbassati. Anch’io avevo preso questa abitudine ma in onore di Kurt Hamrin con il quale mi identificava totalmente. È stato un vero e proprio colpo di fulmine. E quando passo al Milan mi viene l’esaurimento nervoso. Bernardeschi alla Juve? No adesso non mi innamoro più dei giocatori non voglio più soffrire. Il ragazzo ha fatto la sua scelta gli auguro le migliori cose, ma non provo nostalgia per Bernardeschi. Chiesa suo erede? No Chiesa è Chiesa e lo preferivo a Bernardeschi già l’anno scorso quando erano compagni di squadra. Mi piace molto per la tecnica e la volontà che mette in ogni pallone”.

E quando gli viene chiesto chi potrebbe segnare stasera risponde: “Chiunque l’importante è segnare. Anzi mi piacerebbe Sportiello con una rimessa lunghissima. La rivalità tra fiorentini e juventini? È una cosa viscerale è reciproca che si perde nella notte dei tempi. Preferirei perdere andata e ritorno ma vincere lo scudetto. È come me la pensava anche Prandelli quando sedeva sulla panchina viola. Ma a me la Juve non sta antipatica mi è semplicemente indifferente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. ….beldì, piacerebbe anche a me, ma temo che glielo annullerebbero!!! 😀

  2. Peccato che delle opinioni di costui mi interessi meno di zero.

  3. Speriamo che decide la var al 95esimo
    A nostro favore …sarebbe il massimo !!!!
    FORZA viola

  4. Un gol su rimessa di Sportiello? questo ha visto troppi cartoni animati di Holly e Benji.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*