Beleck a FN: “Corvino mi ha detto che non c’è spazio per me alla Fiorentina”

Beleck

Steve Leo Beleck esiste ancora. E questa è già di per sé una notizia. Del calciatore arrivato dall’Udinese ai tempi dell’acquisto della seconda metà del cartellino di Cuadrado, se ne erano praticamente perse le tracce. Il giocatore è stato questa mattina a colloquio col direttore dell’area tecnica della Fiorentina, Pantaleo Corvino, il quale è stato molto franco nei suoi confronti: “Corvino mi ha detto che non c’è spazio per me in questa squadra – ha detto Beleck a Fiorentinanews.com – e che mi avrebbe ceduto in prestito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Ci é stato sbolognato per prendere cuadrado Visto che l’udinese aveva bisogno di liberarsene

  2. Albertoviolaclubroma credo che i canguri avessero piú controllo palla di Brillante sicuramente 🙂

  3. Albertoviolaclubroma

    Sono questi i soldi buttati,con brillante che giocava coi canguri,Octavio,Gilberto e decine di peones che non si capisce con quale concezione sono stati presi,non hanno mai giocato e sono andati via senza che la società abbia mai incassato 1€. Poi magari risparmiano su giaccherini che costa 2 mln € con ingaggio annuo di 1,2 mln€. Poveri noi!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*