Bellinazzo: “L’obiettivo del mercato era quello di abbattere i costi. Il tetto ingaggi si è abbassato del 30% circa”

Andrea Della Valle Barcellona

Andrea Della Valle Barcellona

Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 ore è intervenuto al Pentasport per fare il punto sul mercato viola da un punto di vista “finanziario”: Il mercato della Fiorentina è stato caratterizzato dall’operazione Savic che ha fatto sì che il mercato si chiudesse con un sostanziale pareggio tra entrate e uscite. Negli ultimi due bilanci la Fiorentina ha fatto registrare due utili consecutivi di 1 milioni e spiccioli ciascuno. Nella scorsa stagione ha visto crescere un po’ troppo il monte ingaggi e quest’anno c’era la necessità di sfoltire la rosa e limarla da ingaggi onerosi, vedesi Gomez, per garantire un’autosufficienza al club. L’obiettivo è quello di valorizzare i giocatori presenti. Il tetto ingaggi si è ridotto di poco meno del 30%; tra il 2013 e il 2014 era salitiofino ai 60 milioni. Adesso la società vuole abbattere i costi e aumentare i ricavi.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Claudiomiche, la dimensione di una società la fa il suo proprietario esempio il Chelsea guarda prima e dopo Abramovic poi ne riparliamo ,idem i vari introiti faccio un esempio semplice oggi l’abbonamenti son 20.000 all’incirca con un mercato a dir poco penoso , se fossero arrivati 3-4 top player pensi che la quota abbonati sarebbe uguale ..
    Idem il pubblico allo stadio esempio se la Fiorentina lotta per le prime piazze il pubblico sarà sempre lo stesso oppure aumenta.

  2. La penso come franco e mi permetto si aggiungere che tifosi come Roberto devono cambiare squadra .la nostra dimensione per storia è fra il 5 e 8 posto.io andavo allo stadio per Antognoni per Baggio o per Batistuta mai perchè dovevo vincere lo scudetto apparte 81/82 . Questa società è stata chiara solo che si fa finta di non capire.prima i conti. , per nn ritrovarsi più in C2 poi la squadra che se avrà la sua cittadella avrà più introiti sennò si fa così. Loro possono mettere 10 un anno e l’anno dopo li riprendono perché tutte le società devono produrre. . almeno che arrivi un pirla, che dilapidi un patrimonio io di famiglia per tenerci nelle prime 4 per tre anni e vincere 2 coppe Italia e poi ci lasci in C2. Questo è quello che si meritano certi pseudo tifosi che allo stadio vanno una volta l’anno , contro la juve, e dicano che è caro il biglietto. Scusate ma sono schifato da questa scarsa vena di obiettività

  3. Come pensano di aumentare i ricavi…giocando all’enalotto o con un gratta e vinci?

  4. Oltre all’orgoglio ci stanno cancellandolo anche i ns sogni.
    Vergognatevi DV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*