Questo sito contribuisce alla audience di

Benassi: “Abbiamo fatto la partita ma non siamo cattivi. Rinnovo Chiesa? Vuol dire che la Fiorentina punta in alto”

In zona mista si presenta Marco Benassi, per commentare il pareggio del “Mazza”: “Penso che oggi sia mancata un po’ di cattiveria sotto porta, penso che abbiamo fatto la partita per 90 minuti. A volte ci manca l’ultimo passaggio o la freddezza ma ora pensiamo già alla Lazio. Io ho giocato nella solita posizione, avevo compiti diversi, dovevo stare un po’ più arretrato perché davanti c’erano e ho fatto quello che mi è stato chiesto. Nel primo tempo siamo stati troppo sterili, abbiamo messo qualche cross ma senza la giusta cattiveria. Segnale dal rinnovo di Chiesa? E’ un segnale importante, fa capire che la Fiorentina punta in alto, cerchiamo tutte le domeniche di fare punti e ora pensiamo alla prossima sfida. La svolta qual è? Trovare la continuità, abbiamo alternato risultati positivi e negativi, per stare nelle zone altre serve una striscia positiva. Essendo una squadra giovane dobbiamo migliorare su tutto, in alcuni momenti abbiamo fatto troppi falli e concesso troppe punizioni. Ci stiamo lavorando e speriamo di fare meglio domenica. La mancata qualificazione dell’Italia? Sono dispiaciuto enormemente anch’io, è una grande delusione. Spero che si possa aprire un altro ciclo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Fabio 83 sei ridicolo..cambia frase se ne hai un’altra..ma quanti anni hai ?..FV

  2. Tra Benassi, la Fiorentina punta in alto e Fabio 83, a Roma per vincere, siamo a oggi le comiche!!!!!

  3. Facciamo troppi errori, c’è poca cattiveria e poca convinzione. Ora testa alla lazio, a roma per vincere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*