Questo sito contribuisce alla audience di

Benassi e un ruolo alla Perrotta

Ricordate la prima Roma di Spalletti? Quella del 4-2-3-1, di Totti falso nueve e di Taddei e Mancini esterni? Ricordate anche chi era il trequartista di quella squadra? Il suo nome era Simone Perrotta, lui che in quel ruolo non ci aveva mai giocato. Una storia che assomiglia a quella di Marco Benassi, mezzala di centrocampo che Pioli sta provando a trasformare in un trequartista atipico. Le prime due partite non avevano fatto sicuramente entusiasmare, ma al ‘Bentegodi‘ si è finalmente visto quel giocatore che si era meritato la fascia da capitano di un club storico come il Torino. Il numero ventiquattro della Fiorentina è entrato nei primi tre gol viola, ha corso come un ossesso pressando in modo asfissiante il centrocampo dell’Hellas. Una sorta di Perrotta gigliato: Pioli come Spalletti, l’obiettivo è quello di trasformare Benassi in un assaltatore e a giudicare dalla prova contro i gialloblu la sfida è interessante, sicuramente difficile, ma potrebbe regalare molte soddisfazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Dario stai iniziando a diventare patetico con questa fissazione con sousa…fattene una ragione, non è un genio della panchina.

  2. Dato che le squadre devono avere abbondanza di scelta, al momento che Saponara sarà pronto , Benassi dove verrà collocato…..?!
    Senza dimenticare Esseric….che mi sembra un ragazzo pieno di fosforo….!!!

  3. Visto che Sousa non è l’unico a mettere i giocatori fuori ruolo ?

  4. Io continuo a vederlo interno di un centrocampo a 3, ieri ha fatto benino ma non benissimo come si dice, speriamo di avere torto e che renda anche in questo nuovo ruolo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*