Questo sito contribuisce alla audience di

Benassi: “Il mio ruolo è un falso problema. Quando la trattativa era in chiusura mi chiamò Pioli e mi disse che…”

La discussione sul ruolo di Marco Benassi è sempre stata molto presente nell’ultimo periodo. Del resto è normale che ci si occupi di un giocatore che alla Fiorentina è costato dieci milioni più tre di bonus. “Mihajlovic è stato sempre sincero con me – racconta Benassi a La Nazione – Quando a metà stagione ha cambiato modulo, passando al 4-2-3-1, mi ha chiamato da parte: Marco, per me sei la seconda o terza scelta. Io ho rispettato le sue idee, anche se ovviamente mi è dispiaciuto. In estate è arrivata la proposta della Fiorentina e io ho accettato subito, l’ho sempre considerata un grande club. Ma nessun rancore con Mihajlovic, il calcio è bello perché ognuno lo vede a modo suo”.

E difatti Pioli l’ha chiamato per il 4-2-3-1: “Questo volevo dire – riprende il giocatore – Nella fase offensiva ci scambiamo le posizioni, anche se è vero che contro Inter e Samp sono partito trequartista e a Verona ho cominciato da esterno avendo la possibilità di giocare anche a centrocampo. La sosta di campionato ci ha permesso di curare gli equilibri, è stata un grande vantaggio per noi anche perché abbiamo raccolto le idee dopo le due sconfitte. Comunque credo che quello del mio ruolo sia un falso problema…Quando la trattativa fra Toro e Fiorentina era in chiusura mi chiamò Pioli. Mi disse che aveva intenzione di sfruttare le mie capacità di aggredire gli spazi in attacco. L’idea mi piacque subito, sono qua anche per questo motivo…Giocare davanti alla difesa non è proprio il mio ideale, nel senso che istintivamente tendo a svariare, ma se l’allenatore me lo chiede non ci sono problemi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Il ruolo dei giocatori interessa il giusto importante è che siano di qualità poi il ruolo si trova sempre ,guarda il Napoli gioca meglio se non ha il centravanti ,l’importante è avere giocatori bravi .

  2. Allora smettiamo di discutere civilmente di tattica, non si può sennò franko48 si arrabbia…

  3. Speriamo che dopo queste affermazioni i soloni del calcio la finiscano con con sta qurelle sul ruolo di Benassi.

  4. La duttilità è un grosso pregio e fa bene pioli a sfruttare questa caratteristica. Essere interscambiabili rende imprevedibile l’azione offensiva.

  5. Rimango della mia idea, non mi fo abbindolare dalla bella gita a Verona, lo vedo come interno di centrocampo in un 4-3-3. Non ha il passo per fare l’esterno e non ha la classe e il dribbling per essere trequartista. Forse Pioli vuol farlo diventare come Naingolan con Spalletti, ecco su questo ci possiamo lavorare, ha fisico, tiro e inserimenti come il belga, diretta solo nella grinta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*