Questo sito contribuisce alla audience di

Benassi: “Potevamo fare di più, ma a me serviva tempo per adattarmi ad una nuova realtà. Su Chiesa…”

Il centrocampista della Fiorentina Marco Benassi ha parlato a Premium Sport a proposito di più argomenti legati alla squadra viola e sul suo ambientamento: “Ritengo che si potesse fare di più. Ho avuto bisogno di un periodo di adattamento per capire le richieste di squadra e allenatore, ma so che andrà sempre meglio. L’ambiente è sempre sereno, ci poteva stare di incontrare delle complicazioni. L’importante è continuare a lavorare al massimo. Contro l’Udinese servirà concentrazione difensiva e aggressività, ed è quello che ci è mancato con il Chievo. Il nostro modo di giocare è di fare la partita per tutti i 90 minuti, e dobbiamo riuscirci il più possibile. Chiesa è un ragazzo che ha tutto per diventare un grande campione, sia dal punto di vista tecnico e mentale. Si allena sempre al massimo. Per lo Scudetto vedo molto bene il Napoli che gioca un calcio spettacolare ed è forse il migliore d’Italia e tra i migliori in Europa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Niente alibi, serve più grinta.

  2. Centrocampo a tre, benassi badely,veretout

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*