Questo sito contribuisce alla audience di

Benedetto Ferrara: “All’allenamento di ieri c’era un silenzio tale che se chiedevi l’ora ti sentivano in tribuna”

Il giornalista Benedetto Ferrara commenta così sulle pagine de La Repubblica la poca affluenza di tifosi viola all’allenamento a porte aperte della Fiorentina ieri pomeriggio: “Ricordi. Da questa parte erano in ottomila, nel gennaio del primato in classifica. Paulino Sousa l’emussionale sorrideva al mondo. Freddo cane. Cuore caldissimo, quasi rovente. Porte aperte sul sogno, prima che un killer lo facesse a pezzi con tecnica chirurgica. Gennaio non porta bene quando la Fiorentina vola alto. Una volta Ficini, quella volta Benalouane. Puff. Sogno sparito. E adesso? Adesso sono in duecento, in maratona. Niente cori, pochi applausi, se chiedi che ore sono ti sentono in tribuna, dove alloggiano tre giornalisti e un ex difensore biondo e simpatico. Uno rimasto nella storia per una rete all’Allianz arena di Monaco di Baviera, la sera in cui il signor Ovrebo e il suo guardalinee fecero un lavoretto per salvare la faccia ai potentissimi tedeschi (il riferimento è all’ex difensore Per Kroldrup, presente ieri ad assistere all’allenamento, ndr).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. C’ERANO 200 PERSONE….TROPPE PER QUESTI CIALTRONI!!!!!

  2. i CIABATTINI CI HANNO TOLTO IL SENTIMENTO……SENZA DIMENTICARE CALCIOPOLI, GLI ZERO TITULI, E LE VARIE PRESE PER IL SELLINO (NON CI FAREMO TROVARE IMPREPARATI, CUADRADO IL REGALO PER FIRENZE, SALAH è BLINFATO ETC ETC)……DV FORI DAI 3 PASSI!….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*