Questo sito contribuisce alla audience di

Benedetto Ferrara: “Bernardeschi? Un tempo per sfogarsi contro il traditore si aspettava la sfida sul campo”

Lo sfogo di Federico Bernardeschi, viene commentato dal giornalista de La Repubblica, Benedetto Ferrara che scrive stamani in un articolo: “Quando ho pubblicato la foto di mia sorella incinta c’è chi è arrivato ad augurarle che il bimbo morisse prima di nascere, queste cose fanno male. Io sono una persona in grado di passare oltre queste brutte cose, ma sul web c’è chi arriva a suicidarsi quando si sente perseguitato”, racconta Bernardeschi. Una storia pesante. Come ormai capita spesso. Un tempo, per sfogarsi contro il “traditore” vero o presunto, si aspettava la sfida sul campo. I cori, i fischi, gli striscioni. L’ironia, magari”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Bernardeschi e` un uomini. Di quelli proprio piccini.
    Dovrebbe nascondersi. Quando ci si rende pubblici sui social media e si fanno certe dichiarazioni, bisogna trarne le conseguenze.
    Lui ha tradito una citta` intera, tifosi da ogni dove o ogni eta`. Non puo` pretendere di passarla liscia.
    Al ritorno di Firenze dovra` essere una baraonda e lui deve essere stroncato da fischi e quant’altro. Offese comprese.
    A proposito: lui, non altri e tantomeno un infante che deve ancora nascere. Grandissima fava chi ha augurato morte.
    L’obiettivo per ancora anni deve essere solo lui, il carrarino traditore.

  2. Chi semina vento raccoglie tempesta!

    Non si può dichiarare amore eterno alla maglia viola e poi non accettare le conseguenze di un trasferimento (voluto) dai gobbi!

    È straovvio quindi essere odiato dai tifosi viola (sportivamente parlando).

    È una situazione che durerà a lungo…

  3. … attaccarsi alle affermazioni di un deficente psicopatico e dargli tutto questo risalto vuole solo raggiungere uno scopo: nascondere quanto sei stato infimo come uomo e modesto come calciatore!

  4. Un deficente psicopatico ha scritto questo, ok rimane un deficente psicopatico.
    Rimane 1 !

    Detto questo passiamo a valutare la Bernardesca come soggetto umano e sportivo, voto 0 !

  5. Il web e’ divenuto il luogo dove tutti gli imbecilli possono scaricare le loro frustrazioni. Riguardo Bernardeschi, lasciamolo cuocere nel suo brodo; se una persona che vissuto 11 anni in una squadra e se ne va alla nemica storica, vuol dire che non ne ha capito lo spirito. Baggio era un’altra cosa; ero presente quel famo 6 aprile in cui rifiuto’ di battere il rigore, ed ancora gliene sono grato, egli dovette lasciare Firenze sotto pressione di forze superiori e non per per vile denaro.

  6. Scusa Federico, queste cose sono ignobili, lo capisco! Ma tu ti consideri un professionista dicendo che ognuno ha delle ambizioni giusto: ma tu professionista nn sei! Altrimenti nn ti saresti nascosto dietro uno squallido certificato! X quanto riguarda il giocatore, sei un buon giocatore, ma lasciamo stare Baggio( tra l’altro l’uomo ti surclassa) tra tu e lui ci corre tra la chiesina all’osmannoro e il duomo di Firenze! Noi siamo felici di averti perso! Nn sei un Uomo, con TT il rispetto sei un omino! Cosa augurarti niente di male ma solo provare quello che hai fatto provare alle persone, ai bambini che ti idolatravano!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*