Berna-dipendenti?

L’impressione scaturita dalla partita di Milano è che Bernardeschi sia sempre più un giocatore fondamentale per la Fiorentina. Senza il suo numero dieci, la partita dei gigliati è stata priva di spunti e brio, con un Ilicic assolutamente inconcludente e irritante: quasi tutte le azioni viola, compresa quella del gol, sono partiti dai piedi dell’altro Federico, Chiesa, anche lui sempre più importante nell’economia della squadra. I giocatori importanti li noti (anche) quando mancano, e domenica sera la Fiorentina non è riuscita a impensierire più di tanto Donnarumma, priva del suo giocatore più forte. Che sia dipendenza o no, non è dato saperlo: è chiaro però che le alternative a disposizione di Sousa non danno alcune garanzie e che l’unico giocatore che stuzzicava la fantasia dei tifosi (Saponara) è entrato a dieci dal termine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. non bisogna dipendere da un singolo, tutti devono sentirsi responsabilizzati!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*