Berna, è arrivato il momento di andare all’attacco

Bernardeschi, in pochi minuti giocati in posizione più offensiva ha subito trovato il gol a Bologna. Una rete importante per la sua stagione perché sta sì giocando un campionato di spessore ma la mancanza del gol cominciava ad essere una pecca. Ora è arrivato e Sousa sta lavorando per riportarlo più avanti sgravandolo dal compito di ricoprire tutta la fascia. Il tecnico della Fiorentina vuole riportare Berna in posizione più offensiva e anche per questo sta cambiando faccia alla sua squadra con un modulo che possa esaltare al massimo le sue qualità offensive, e sotto porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. TEDESCONE,non per darti contro,ma la difesa a quattro è stata provata varie volte anche da Montella,ma Gonzalo non sembra proprio il massimo in uno schieramento del genere. Lui ha bisogno,oltre che di un Astori(prima era Savic)alla sua sinistra,anche di uno che sappia difendere bene alla sua destra,e non di un terzino fluidificante,perché temo che sia fortissimo a chiudere le diagonali,a dirigere la difesa,ma non sia proprio un fulmine nel marcare l’uomo(cosa che invece dovrebbe fare se giochi con due soli centrali). Se Benalouane si rivelerà più forte di Roncaglia(come era a Parma e come era quando il Leicester lo,pago 7,5 milioni dall’Atalanta) forse avremo trovato la quadratura del cerchio. Speriamo.

  2. se fosse stato comprato un terzino destro di medio basso livello come GINO PERUZZI … ci avrebbe fatto fare già un buon salto di qualità, dato che avremmo potuto giocare con il modulo che voleva l’allenatore (4-2-3-1).
    Invece no, compriamo benalouane .. giocatore INUTILISSIMO che lo abbiamo preso tanto per dire ”ho comprato qualcuno”.

  3. Io giocherei con il 4 4 3 …. Hai visto mai che in se ne accorgano !

  4. Ma è evidente che il suo ruolo è quello di mezza punta (non a caso ha voluto il n. 10). Lo hanno fatto giocare sulla dx perchè non hanno voluto comprare un cursore di qualità. Con gente come roncaglia e tomovic la speranza è che non facciano topiche colossali figurasi spingere sulla fascia e più avanzati come Blacicoski e meglio che se ne stia in panca. Ora con Tello si potrebbe riportare nel suo ruolo dove da il meglio di se.

  5. Appena ho visto il cambio di posizione ho detto “ora segna”.Fatto!

  6. Ciao ragazzi, secondo me la strada migliore per fare spazio a Bernardeschi e Tello è il 343, in quanto non abbiamo un esterno dx di difesa per il 433 mentre con il 343 Alonso e Kuba sono perfetti. Per il prossimo anno ci vogliono due terzini dx, uno a zero euro può essere Venuti che a Brescia sta facendo bene. Ora basta polemiche sul mercato. Forza Viola.

  7. Da quei pochi minuti in posizione più centrale e avanzata si è capito bene che al momento è il nostro miglior uomo in grado di verticalizzare in maniera pericolosa. È stato anche molto bravo a farsi trovare smarcato al limite dell’ aria in occasione del gol (grazie anche al movimento di Kalinic). Questo movimento da trequartista che arriva da dietro o viceversa da punta che arretra è mancato spesso in questa stagione ma va sfruttato (lo faceva spesso Rossi ai tempi d’oro). In genere abbiamo sempre cercato, con successo, la profondità di Kalinic (il binario Alonso-Kalinic). Berna poi ha giocato anche una grande partita in fase difensiva, arrivando a fare il terzino. Se continua così non convocarlo per gli europei sarebbe uno scandalo. Lo vedo bene a portare dinamismo nel quadrato di centrocampo viola accanto ad Ilicic. In questo caso entrerebbe Kuba sulla destra. Per fare giocare Tello la strada è il 4231 o il 343. Lo spagnolo sembra un po’ meno adatto a ripiegare in fase difensiva.

  8. Berna è bene che si adegui a dove lo posiziona il mister e che sia duttile ma è innegabile che più vicino alla porta è decisamente più pericoloso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*