Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi, cronologia di un rinnovo sempre più complicato. Ma c’è speranza

Cosa ne sarà di Federico Bernardeschi? Difficile dirlo, ma ripercorriamo la storia del 10 viola e soprattutto riproponiamo le carte in tavola e la situazione attuale.
Circa un paio di mesi fa la Fiorentina ha fatto la sua mossa proponendo a Bernardeschi un ricco rinnovo del contratto da 2,5 milioni di euro netti a stagione per 4 anni, che renderebbe Federico il giocatore più pagato della rosa viola, dettaglio che fa capire che comunque la Fiorentina ha messo sul piatto un’offerta davvero molto importante.
La risposta? Grazie, ma ci devo pensare. E così, come vi abbiamo raccontato, le parti si sono date appuntamento dopo la partita contro il Pescara (ormai ci siamo) per dirsi faccia a faccia le proprie posizioni. Da una parte Bernardeschi vuole capire il progetto della Fiorentina mentre Corvino scoprirà quali sono le offerte arrivate al giocatore. E qui sta il vero problema perché al giocatore sono arrivate offerte di molto superiori a quella della Fiorentina e da squadre che possono garantire tutt’altre ambizioni (per la cronaca nessuna delle parti in causa ha tirato in ballo una clausola rescissoria).
Se per lui la Fiorentina fosse un club normale avrebbe già rifiutato la proposta di Della Valle ma siccome Federico, ci dicono, è attaccato e riconoscente ad una società che lo ha cresciuto a livello calcistico e non solo, ecco che la riposta finale di Bernardeschi non è così scontata. Ad oggi si respira comunque un certo pessimismo in casa Fiorentina ma l’incontro, che non sarà decisivo, è ormai imminente dopo di che si potranno intanto capire le reali intenzioni delle parti in causa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Questo non ha nessuna voglia di restare a Firenze, finiamola di corteggiarlo! Si monetizza e si riprende con chi ha orgoglio o quantomeno è contento di stare in viola.

  2. Alla luce delle parole di Bernardeschi che dire, complimenti alla redazione di FIORENTINANEWS.COM che ha sempre mantenuto la stessa posizione su questa vicenda!
    Grazie Lorenzo. Lavoriamo per questo. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*