Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardeschi: “Da piccolo tifavo Milan. Spero in un’altra Fiorentina yé-yé”

Federico Bernardeschi, nella sua lunga chiacchierata con il Corriere dello Sport-Stadio, ha toccato tanti temi, eccone un altro estratto: “Da bambino tifavo Milan perché erano gli anni d’oro dei rossoneri. Come ho capito che questa poteva diventare la mia professione ho messo da parte tutto. Per un professionista il tifo non esiste. Montella? Non abbiamo stretto un legame dal punto di vista umano ma c’è sempre stato un buon rapporto. Mi vedeva molto giovane, e lo ero, ma il nostro era un rapporto tradizionale allenatore-giocatore. Fiorentina yé-yé? Sarebbe il piacere di tutti, non solo il mio. Anche perché ciò che ha fatto quella Fiorentina è diventato storia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Orazio Meleratti

    Dove è che dice di volere una fiorentina yeye esattamente?

  2. Un modo galante per dire: Montella non è il mio allenatore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*