Bernardeschi e Astori respirano aria d’Europa

Bernardeschi Juventus

Con la data di inaugurazione degli Europei di Francia 2016, ormai alle porte, in molti hanno già cominciato a lanciarsi in pronostici (uno dei siti di riferimento per pronostici è Bettix.it) su chi saranno i protagonisti dell’avventura della nostra Nazionale. Stando alle parole del CT Antonio Conte, dei 23 giocatori che verranno convocati sono 16, al momento, quelli certi. Ovviamente, salvo brutte sorprese derivanti dai campionati di Club, come la recente tegola Marchisio, che a causa della rottura del legamento non potrà prendere parte alla spedizione azzurra. E ancora, fra i giovanissimi, sicura anche la mancanza del giovane estremo difensore genoano Perin, anche lui infortunatosi recentemente. Fra le certezze assolute vi è invece l’immortale Gianluigi Buffon, che detiene il record di presenze nella Nazionale italiana. Ma veterani a parte, focalizzando l’attenzione sugli altri salta sicuramente all’occhio la convocazione di due giocatori appartenenti alla Fiorentina: Davide Astori e Federico Bernardeschi.

La carriera calcistica di Davide Astori, difensore classe ’87, comincia nella stagione 2006-2007 in serie C1 con il Pizzighettone, mentre la stagione successiva la trascorre alla Cremonese, nella stessa serie. Poi, a 21 anni arriva l’esordio nella massima serie. È il 14 settembre 2008, il match in questione Siena-Cagliari. Astori indossa la casacca rossoblu. L’esordio come titolare del centrale bergamasco è invece datato 30 novembre, stesso anno, quando la sua squadra si impone 1-0 sulla Sampdoria. In quella stessa stagione, Astori firma anche la sua prima rete in serie A, proprio ai danni della sua attuale squadra, la Fiorentina. La permanenza in terra sarda del giocatore si conclude infatti nell’estate del 2014, quando avviene il passaggio in prestito alla Roma, dove resta fino al 4 agosto 2015, quando viene ufficializzato il suo trasferimento alla Viola. Con la Fiorentina ha firmato un contratto quadriennale ed ha esordito nella sfida del 23 agosto vinta 2-0 contro il Milan. Parlando invece di Nazionale, il suo debutto in campo arriva il 29 marzo 2011, nell’amichevole vinta 2-0 contro l’Ucraina, mentre nell’estate del 2013, l’allora Commissario Tecnico degli azzurri Cesare Prandelli lo convoca fra i 23 che prendono parte alla Confederations Cup in Brasile. Una curiosità: durante la competizione, Astori segna una rete durante la finale per il terzo posto contro l’Uruguay. Erano quarant’anni, nel 1973 ci aveva pensato Gigi Riva, che un giocatore del Cagliari non marcava un goal in Nazionale. <

Un altro giocatore della Fiorentina che potrebbe partecipare all’edizione 2016 degli Europei è il giovanissimo Federico Bernardeschi. Le possibilità di una presenza nella compagine azzurra del centrocampista classe ’94 sono sicuramente aumentate a causa dell’infortunio di uno dei pilastri della Nazionale, Claudio Marchisio. Ma scopriamo insieme la carriera, fino a questo momento, di Bernardeschi. Dopo tutta la trafila passata proprio nelle giovanili viola, il ventiduenne toscano fa il suo esordio fra i professionisti il 2 settembre 2013, in serie B, con la maglia del Crotone. A metà 2014 viene invece riscattato dalla società di Firenze e il 14 settembre, Vincenzo Montella lo fa esordire in serie A, giocando l’ultima mezz’ora del match contro il Genoa. Pochi giorni più tardi arriva anche la sua prima rete, addirittura in una competizione europea, segnando una rete nel 3-0 rifilato ai francesi del Guingamp. Nel mese di novembre, però, la frattura del malleolo durante un allenamento lo costringe ad un lungo stop, che lo terrà lontano dai campi da gioco fino al 10 maggio dell’anno successivo, quando ritorna a giocare nel match di campionato contro l’Empoli. Nell’ultima giornata della stagione, contro il Chievo, arriva anche il suo primo gol in campionato. Parlando di Italia, recentissima la sua prima convocazione in prima squadra, che avviene il 19 marzo 2016 e lo porta ad esordire il successivo 24 marzo, nell’amichevole contro la Spagna.

Per restare aggiornati sul calendario, possibili formazioni e pronostici, non solo per gli Europei 2016, ma anche per il campionato di seria A, serie B, Lega Pro e per tutte le sfide internazionali più importanti, Bettix.it è il sito di riferimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*