Bernardeschi: “Ho avvertito più perplessità che gioia per il debutto di Chiesa. Si fosse chiamato Chiesinho giù elogi”

Bernardeschi con la Nazionale. Foto: Activa Foto
E’ una difesa a spada tratta di un compagno di squadra e di un talento da proteggere quella che fa Federico Bernardeschi nei confronti di un altro Federico, Chiesa, che ha fatto il suo esordio in A con la Fiorentina: “Le grandi squadre investono sempre meno sui calciatori italiani. Forse costiamo di più rispetto agli stranieri. Ma la verità è un’altra: non c’è fiducia. Prendete il debutto di Federico Chiesa contro la Juventus. Ho avvertito più perplessità che gioia. Eppure è un talento vero, di diciotto anni, italiano. Avrebbero dovuto essere tutti felici. Si fosse chiamato Chiesinho sarebbe stato travolto dagli elogi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ma di cosa parli? Proprio tu che eri una fan di quel brodo di gomez…

  2. Su di te invece c era tanta fuducia……….infatti si vede che campioncino sei diventato!

  3. Chiesa è forte.
    Serve a QUESTA Fiorentina.
    È un ragazzo serio che ha grande spirito di sacrificio e che – grazie anche ai consigli del papà – arriverà probabilmente in alto.
    Se oggi dovessi scommettere su Bernardeschi o su Chiesa, non avrei nessun dubbio: CHIESA.
    Si chiamano entrambi Federico, ma uno ha già ampiamente deluso le aspettative; l’altro continuerà a sorprendere positivamente.

  4. chiesa si è meritato, in allenamento, di giocare!! non ci vedo nulla di strano!! gioca chi merita, chiesa fa parte a pieno titolo della rosa!!

  5. Sousa per quanto mi stia poco simpatico non mi pare tipo che faccia le formazioni per fare polemica.. Chiesa il posto se lo è meritato e son convinto lo vedremo spesso subentrare a partita in corso..
    Se poi confermerà la buona prova con la Juve magari con una gestione della palla più parsimoniosa ben venga, di voglia di emergere ne ha tanta, qualità ne ha, vedremo se ha continuità e capacità di confermarsi nei minuti che gli saranno concessi.. Magari come ala e non a centrocampo dove mi convince meno..

  6. In linea con quella della squadra e non poteva essere altrimenti.

  7. Mi auguro che anche Sousa la pensi come B. e che riproponga spesso Chiesa in formazione. Temo pero’ che la sua partecipazione alla partita con la Juve sia stata solo strumentale alla polemica nascosta dell’allenatore con la società e che quindi , come al solito, non vedremo piu’ Chiesa in campo.

  8. Ha perfettamente ragione!!! Certo la prestazione di Chiesa è stata da 6 non da 9 però ha dimostrato che in A ci può stare e essere utile poi si farà le ossa duramente l’anno(soprattutto in Europa League) senza intristirsi e ingrigirsi in Lega Pro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*