Bernardeschi: “Importante era vincere, faranno fatica in tanti qui. Ruolo? Sousa me ne insegna tanti, mi adatto”

Bernardeschi riscaldamento

Stavolta da trequartista, Federico Bernardeschi continua a trovare spazio nella Fiorentina di Sousa e commenta così in zona mista: “L’importante è portare a casa i tre punti, siamo concreti e compatti. Non è un campo facile questo perché il Carpi riparte bene in contropiede e tanti faticheranno qui. Bene così, questa è la strada giusta. Ruolo? Il mister vuole insegnarmi più ruoli possibili per impiegarmi, spero, sempre di più. La fluidità del gioco arriverà col tempo, gli automatismi si creano piano piano, per ora abbiamo vinto tre partite su quattro, due volte per 1-0. Non è facile vincere senza prendere gol e sono contento sia sul piano personale che su quello collettivo. Arriverà anche il momento in cui sarà più vicino all’area di rigore, mi piace sacrificarmi per la squadra e correre. Obiettivi? Bisogna continuare così e ci toglieremo tante soddisfazioni. Episodio del rigore? Sono stati più eclatanti del necessario quelli del Carpi; ero vicinissimo al pallone, è stato un gesto istintivo, non ho da dire nulla. Babacar? Baba è un giocatore forte, ce lo sta facendo vedere e sono contentissimo per lui. Gli facci i miei complimenti”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Avanti con questa determinazione e voglia di mettersi a disposizione. Anzi sempre meglio.

  2. Berna dietro Babacar e Kalinic si può

  3. Enorme spirito di sacrificio, speriamo non si scocci di ricoprire ruoli dove non è evidentemente esperto

  4. Grande calciatore , non so se sarà un campione ma è uno vero. Come Jovetic quando Prandelli gli faceva fare la fascia e lui si adattava. Mentre Osvaldo…

  5. Comunque tra tutti mi sembra il più sveglio o comunque quello che si sbatte di più, insieme a Kalinic.

  6. A me Bernardeschi è piaciuto tanto perché vuole vincere.
    I bravi giocatori sono contenti se si divertono, la squadra gioca bene e possibilmente vincono.
    I campioni sono contenti se vincono e possibilmente si divertono e la squadra gioca bene.
    Noi non abbiamo campioni tranne Rossi quando al 100% e forse Bernardeschi crescendo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*